Apple shock, la produzione iPhone 8 e 7s ancora non è cominciata?

Siamo più o meno abituati, in questo periodo dell’anno, a raccontarvi indiscrezioni su presunti ritardi di Apple nella produzione di iPhone. Il 2017 non fa eccezione, anche se stavolta la situazione sembra davvero semi-disperata a Cupertino. La produzione di massa di iPhone 7s e, soprattutto, iPhone 8 non sarebbe ancora cominciata, nonostante l’inizio fosse stato da tempo pianificato tra fine giugno e inizio luglio.

A pubblicare un report molto poco incoraggiante sotto questo punto di vista è l’Economic Daily News che sottolinea come l’inizio vero e proprio dei lavori sia ormai slittato a inizio agosto. Le conseguenze? Molto facili da intuire. Se la presentazione non dovrebbe essere un problema (i primi 10 giorni di settembre sono al solito la data indicata), l’arrivo sul mercato dell’attesissimo iPhone 8, l’iPhone del decennale, sarebbe previsto solo per novembre inoltrato. Per molti potrebbe essere addirittura un vantaggio per Apple (si darebbe più risalto al 7s che dovrebbe invece essere lanciato qualche settimana prima, e lo shopping natalizio sarebbe praticamente alle porte) ma poco importa.

Le difficoltà di produzione di iPhone 8 sono da ricercare principalmente nei nuovi pannelli OLED, di difficile installazione e, probabilmente, dall’eterno tentativo di piazzare il touch ID al di sotto del display. Chissà se, almeno sotto questo punto di vista, varrà la pena attendere così tanto…

fonte 9to5mac.com