Call of Duty Modern Warfare Remastered arriva standalone su Xbox e PC, dove non è ben accolto

“Call of Duty: Modern Remastered” è ora disponibile anche in versione standalone (e non più solo come parte di Legacy, Digital Legacy e Digital Deluxe di “Call of Duty: Infinite Warfare”) e anche per PC e Xbox One (un mese fa il gioco era stato inizialmente distribuito come esclusiva temporanea PlayStation 4). Dopo otto mesi dall’uscita, quindi, il remaster è ora disponibile su Steam, dove  gli utenti non sembrano aver risposto bene al suo prezzo di €40 (il doppio rispetto al prezzo della versione non rimasterizzata) a cui dobbiamo sommare anche €14,45 di DLC, non compreso nell’acquisto.

Attualmente, su Steam “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” ha quindi una maggioranza di recensioni negative e un giudizio generale dell’utenza “perlopiù negativo”. Di recente, le recensioni di Steam sono diventate un valido strumento (ma facile da abusare) per le proteste dei videogiocatori, che le considerano l’unico modo efficace per farsi sentire dalle corporazioni. La protesta non ha però il prezzo come sua unica ragione: i giocatori soffrono anche alcuni problemi di stabilità, assenza di opzioni (e framerate limitato a 90 fotogrammi al secondo) e mancanza di giocatori online con cui dedicarsi al multiplayer. Multiplayer arricchito (diciamo così) da Activision con forzieri con oggetti casuali, forzieri acquistabili anche con valuta reale e contenenti non solo personalizzazioni estetiche ma anche veri elementi di gameplay, cioè armi uniche.

Usando i dati di GitHyp, cioè di Steam Spy, vediamo da dati concreti come l’uscita della versione standalone di “Call of Duty: Modern Warfare Remastered” non sia stata accolta con particolare entusiasmo su Steam, con un aumento di utenza di solo il 50% e un massimo di soli 602 utenti contemporaneamente connessi. In realtà, l’intera serie “Call of Duty” ha problemi su PC al momento: “Call fo Duty: infinite Warfare” non ha inciso e “Call of Duty: Black Ops 3” resta il “Call of Duty” più giocato al momento su Steam. Questo non ha impedito ai “Call of Duty” di avere i soliti grandi risultati commerciali su console.

lascia un commento