News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Dopo 5 anni, Samsung tornerà a produrre chip (in esclusiva) per gli iPhone?

Diversi media coreani parlano con insistenza di un possibile, nuovo, accordo tra Samsung e Apple. La notizia è rilevante (oltre che sorprendente) perché allarga il campo di partnership tra Cupertino e il gigante asiatico, ad oggi già corposo grazie alla fornitura dei pannelli OLED per i prossimi iPhone 8; e perché si torna a parlare di produzione dei chip della mela, dopo che dal 2013 Apple ha deciso di affidarsi anche agli stabilimenti di TSMC.

I connazionali di Samsung, che si sono assicurati l’esclusiva negli ultimi due anni, continueranno a produrre gli A11 che vedremo sul melafonino del decennale, ma dal 2018 la musica potrebbe radicalmente cambiare. L’indizio più rilevante, stando a quanto riferisce il Korea Herald, è l’importante aggiornamento da parte di Samsung di alcuni suoi impianti produttivi. In particolare si fa riferimento all’acquisto di macchine litografiche EUV (Extreme Ultra Violet), essenziali per la produzione di chip a 7 nanometri, caratteristica essenziale del futuro A12.

La recente visita di Kwon Oh-hyun, uno dei “grandi capi” di Samsung, a Cupertino ha inoltre dato adito a ulteriori supposizioni: l’azienda coreana avrebbe usato la sua posizione di forza, per non dire egemonia, in quanto a produzione di schermi OLED (parliamo di circa il 95% della quota di mercato) per strappare l’importante accordo sui chip, in vista del 2018, ad Apple.

fonte Theinvestor.co.kr