Fortnite: stesse prestazioni per Xbox One X e PS4 Pro, nessun piano per Switch

A fine mese sarà finalmente la volta di Fortnite, il nuovo progetto di Epic Games che, secondo le intenzioni degli sviluppatori, sarà una sorta di punto di incontro tra Minecraft e Left 4 Dead. Il gioco verrà infatti distribuito tramite la formula “Early Access” per PC, PlayStation 4 e Xbox One, in vista del lancio definitivo in formato free-to-play previsto nel 2018. Zak Phelps, produttore esecutivo del progetto, è tornato a parlarne ai microfoni di GamingBolt chiudendo per il momento le porte a una versione per Nintendo Switch.

L’esecutivo dello sviluppatore non ha in realtà smentito la possibilità, ma ha semplicemente affermato che per il momento non c’è nulla da annunciare in merito. Phelps ammette che un’edizione Switch di Fortnite sarebbe eccezionale, quindi non è da escludere nessuna sorpresa per il futuro.

Per quanto riguarda le versioni invece già confermate, in particolar modo PlayStation 4 Pro e Xbox One X, Phelps spiega che entrambe le console saranno in grado di far girare il gioco in 4K con frame rate settato a 30 FPS. Su PC si è optato ovviamente per una soluzione scalabile che dipenda tutto dalla configurazione hardware a disposizione dell’utente. Fortnite sarà disponibile in Early Access a partire dal prossimo 25 luglio.

fonte GamingBolt