News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Google Pixel 2: nuove colorazioni e cambiamenti in vista sul posteriore

Arrivano nuovi rumors su Google Pixel 2 (e sulla sua variante XL), uno dei più enigmatici device in arrivo nei prossimi mesi. Non si può certo dire che il primo modello sia stato un successo, è per questo motivo che ci si aspetta molto da Mountain View. Google, tra l’altro, come abbiamo avuto modo di dire già durante le scorse settimane, avrebbe affidato la produzione dei due modelli a due aziende diverse: Google Pixel 2 (nome in codice Walleye) sarà fabbricato da HTC, mentre Google Pixel 2 XL (che è conosciuto come Taimen e di cui ci sono già tracce su alcuni siti di benchmarking) sarà frutto del lavoro di LG.

Oggi David Ruddock di Android Police ha anticipato quelle che potrebbero essere nuove colorazioni del Pixel 2 (da affiancare a quelle già viste nella prima generazione): parliamo di Very Silver, Quite Black e Really Blue. Un modo immediato per ravvivare la gamma e l’interesse estetico verso un device che di certo non colpì particolarmente sotto questo punto di vista. Su Slashleaks, invece, sono state postate le foto delle possibili cover dei due Google Pixel 2: non si notano particolari novità dal punto di vista del design, tranne la disposizione del comparto fotocamera sul retro, sviluppato anche in verticale.

Ricordiamo che sia Walleye che Taimen dovrebbero girare su uno Snapdragon 835 e contare su una RAM da 4 GB, con differenze sostanziali soprattutto per quanto riguarda storage interno (64 e 128 GB) e dimensioni display (5.5 e 6 pollici).