News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Microsoft: Spielberg è ancora a lavoro sulla serie TV di Halo

Ogni tanto spunta fuori qualche riferimento all’ormai dispersa serie televisiva della serie di sparatutto fantascientifici “Halo” di Microsoft. La serie fu annunciata ufficialmente nel 2013 e avrebbe avuto persino Steven Spielberg come supervisore, ma la divisione che avrebbe dovuto realizzarla (Xbox Entertainment Studios) è ormai stata chiusa e l’unica informazione che si è aggiunta negli anni è che la serie sarebbe stata trasmessa da Showtime per quanto riguarda il territorio degli Stati Uniti d’America.

AR12Gaming ha avuto l’occasione di discutere della serie con Microsoft stessa, che ha di nuovo confermato che il telefilm sarebbe ancora in produzione e che Steven Spielberg sarebbe personalmente legato all’opera. “I progressi su Halo Television Series continuano. Vogliamo assicurarci che la stiamo facendo nel modo giusto insieme a una squadra di partner creativi (Steven Spielber e Showtime) che possono aiutarci a costruire la miglior serie di Halo che i fan si aspettano e si meritano. Non abbiamo altri dettagli da condividere in questo momento.”

Sinceramente, quella di Microsoft mi sembra però solo una risposta standard da mandare a ogni domanda del genere: il progetto della serie televisiva è stato presentato, non c’è stato alcun annuncio ufficiale sulla cancellazione e quindi fin quando non ci sarà una dichiarazione dei vertici Microsoft a riguardo i portavoce hanno semplicemente il compito di mandare questa risposta pre-confezionata, che sia vera o falsa, perché è la posizione dell’azienda davanti anche ai suoi investitori. Invece tutti gli indizi suggeriscono che sia stata cancellata (come il film di “Halo” che Neil Blomkamp avrebbe dovuto dirigere) e che Microsoft stia solo temporeggiando invece di arrendersi e dichiararla morta. Magari il successo della serie tv di “Casltevania”, l’arrivo di quella di “Assassin’s Creed” e la nuova ondata di cinegame incoraggerà la compagnia a riprendere in mano il progetto.

fonte AR12Gaming