News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Huawei P20: il marchio c’è, ma dello smartphone non v’è traccia

In questi ultimi tempi abbiamo parlato di Huawei P20, cioè del top di gamma che la compagnia cinese dovrebbe lanciare per dare un seguito alla linea P10. Il problema però è che a parte parlarne in via teorica, di questo smartphone non c’è ancora traccia. O meglio, il marchio è stato regolarmente registrato presso l’ufficio marchi e brevetti USPTO, ma di fatto c’è solo e soltanto questo: una mera registrazione di brevetto.

La richiesta di Huawei all’USPTO risale al 18 dicembre 2015, mentre la pubblicazione del marchio riporta la data del 31 maggio 2016. Per quanto si sia peccato dal punto di vista della tempestività, le carte ci sono tutte: il problema è che come abbiamo visto in questi anni, la registrazione di un marchio non implica necessariamente il suo utilizzo. Molte aziende infatti ottengono la registrazione del marchio ma poi non ci fanno praticamente nulla.

Insomma, da una parte abbiamo un marchio che è stato regolarmente depositato, ma dall’altra il silenzio più assoluto (a meno che non si considerino le indiscrezioni come un qualcosa di concreto). Che ne sarà allora di Huawei P20? Lo conosceremo una volta per tutte oppure no? L’augurio è che i prossimi giorni siano chiarificatori in questo senso.