iPhone 8, il prezzo torna a scendere sotto i 1000 dollari

Come abbiamo avuto modo di riportare, l’iPhone 8, ormai sempre più prossimo alla presentazione, sarà un telefono ricco di novità. Tuttavia l’entusiasmo che si sarebbe dovuto respirare attorno al suo arrivo è stato parzialmente spento dal prezzo di vendita, in quanto finora si è sempre detto che il prezzo di listino sarebbe stato superiore ai 1000 dollari.

Una cifra che per quanto giustificata dal marchio – che non ha mai fatto dell’economicità il suo punto di forza – è apparsa a dir poco esagerata agli occhi di molti. Ma attenzione, perché sembra che le cose stiano cambiando in senso positivo: un rapporto pubblicato da Business Insider parla infatti di un prezzo di listino più basso, inferiore ai 1000 dollari di cui si è parlato finora.

Citando una nota dell’analista Jeffrey Kvall, Business Insider ritiene che il prezzo dell’iPhone 8 potrebbe essere più basso rispetto a quello circolato in queste settimane. Lo stesso Kvall, infatti, ha parlato dei 1000 dollari come di una soglia psicologica che potrebbe indurre molti utenti a non acquistare più lo smartphone.

Inoltre gli accordi stipulati con i vari vettori dovrebbero permettere ad Apple di diminuire i prezzi, quanto meno per coloro che decideranno di sottoscrivere un abbonamento. Anche la formula senza abbonamento potrebbe costare meno del previsto grazie all’ottimizzazione delle forniture, anche se non crediate che si parli di cifre poi così inferiori ai 1000 dollari.

fonte Business Insider