La conferma che non t’aspetti: design e riconoscimento facciale di iPhone 8 svelati da…Apple!

No, stavolta non è uno dei soliti leaker a fornirci importanti informazioni sul futuro iPhone 8. E’ Apple stessa (non si sa fino a che punto involontariamente…) a darci un’indicazione precisa su quello che sarà il design finale del device e soprattutto su quella che sarà una delle sue features principali.

All’interno del firmware dell’HomePod, lo speaker intelligente che Cupertino ha presentato durante la WWDC 2017 e che dovrebbe commercializzare a dicembre di quest’anno, ci sono tracce di iPhone 8. Le ha scoperte uno sviluppatore, Steve Troughton-Smith, che su Twitter ha poi condiviso le immagini delle “prove”. I riferimenti al riconoscimento facciale sono molteplici (ci sono anche i messaggi d’errore come “volto troppo lontano” o quelli che avvisano sula presenza di più volti) e danno quindi un’ultima conferma sul nuovo metodo di sblocco del futuro melafonino. Il tutto sarà basato su tecnologia ad infrarossi.

Ma non è tutto. Ancora all’interno del firmware dell’HomePod, oltre al riferimento ad un modello “iPhone9.9” (dovrebbe trattarsi dell’iPhone 7s), spunta anche quella che sarà la sagoma del prossimo iPhone 8. E’ molto simile a quella che già la scorsa settimana fu pubblicata dal SlashLeaks (era stata presa dal possibile manuale dello smartphone) e ribadisce alcuni punti fondamentali: bordi minimi, assenza del tasto home fisico e forma trapezoidale in alto con sensori, fotocamera anteriore e speaker posti sulla sporgenza.