News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

I migliori smartphone dual SIM del 2017

Usare uno smartphone è un grande lusso, ma portarlo con sè non lo è affatto, anzi, semmai è tutto il contrario. I telefoni stanno diventando sempre più grandi e questo si sente sempre di più in tasca, perchè le nostre tasche sono sempre più piccole per contenerli. Questo a causa dei loro grandi display, delle batterie che stanno aumentando sempre più di capacità per far fronte alle richieste del mercato, e di tanti altri fattori come possono essere i componenti hardware eccetera. E’ proprio per questo motivo che, quando si vuole avere due numeri di telefono, si deve optare per gli smartphone dual SIM. In pratica questo tipo di dispositivo è l’unico che vi permetterà, in un solo telefono, di avere ben due schede SIM per telefonare i vostri amici, parenti e conoscenti. I motivi per cui si sceglie di avere una doppia SIM sono molteplici.

C’è gente che ad esempio non vuole essere disturbata nella vita privata per questioni di lavoro, e quindi acquista una scheda per il lavoro ed una per la vita privata, al fine di separare i due ambienti. C’è poi chi sottoscrive delle offerte con i gestori telefonici che sono a suo dire incomplete, e quindi decide di completarle acquistando un’altra SIM di un altro operatore e attivando una seconda offerta su questa scheda. C’è poi chi viaggia spesso e va anche all’estero, e in questo caso sono spesso necessarie due schede, una per chiamare e navigare in Italia, l’altra invece per farlo all’estero. Gli smartphone dual SIM con doppia SIM inserita permettono di ovviare a questi problemi e possono essere di due tipi.

Ci sono quelli di tipo dual stand by che permettono di fare e ricevere chiamate con una sola SIM alla volta, quindi se state telefonando con una scheda nel frattempo non potete ricevere chiamate con l’altra. Poi ci sono gli smartphone full active che invece consentono anche questo. Ma purtroppo i device di ultima generazione sono quasi tutti di tipo dual stand by, e non vengono più prodotti Full Active perchè non è una tipologia a cui l’utente presta attenzione in modo particolare. Vi abbiamo mostrato una guida all’acquisto che contiene tutti I migliori smartphone impermeabili del 2017. In un’altra guida all’acquisto invece, vi abbiamo mostrato quali sono i Migliori smartphone fotocamera del 2017. Questa è invece una nuova guida all’acquisto in cui vi proponiamo i migliori smartphone dual SIM del 2017 per avere due numeri di cellulare.

Smartphone dual SIM economici

Lenovo Moto G5 Plus

dual sim

Lenovo Moto G5 ha il vantaggio di essere un dispositivo molto economico, lo si può acquistare a un prezzo che è praticamente un affare considerando il suo hardware evoluto e bilanciato, e nonostante ciò è dotato di uno slot dual SIM al suo interno. Ci stiamo riferendo ad uno slot che è di tipo dual stand by, quindi se state usando uno, magari per fare una chiamata o perchè qualcuno vi sta chiamando, non potete fare o ricevere chiamate con l’altro slot, quindi ne potete usare uno per volta. Lo slot in questione non è condiviso con quello per la micro SD, quindi se usate potete usare anche l’altro. E’ però già una cosa ottima che ci siano entrambi questi slot per il prezzo a cui si trova questo dispositivo. Con entrambi gli slot di questo smartphone potete navigare in internet, e lo potete fare con la connettività 4G LTE per non avere mai problemi di velocità ovunque vi trovate, ovviamente sempre se il vostro gestore telefonico offre la copertura 4G nella zona in cui vi trovate in un determinato momento. Tenete però in mente che questo dispositivo supporta solo le nano SIM, quindi il formato più piccolo di schede che si possono trovare in commercio. Ciò vuol dire che se avete una scheda più grande come la standard o la micro, la dovete sostituire andando in un centro del vostro gestore, o in alternativa la dovete tagliare voi stessi.

Continuando con il resto delle specifiche, Lenovo Moto G5 è formato da un design con retro in alluminio, che vanta una costruzione davvero di rilievo. Infatti è dotato di uno strato idrorepellente, e ciò vuol dire che se usate questo dispositivo sotto la pioggia non riporterà danni derivanti dall’acqua che entra nei circuiti. Un altro vantaggio di questo device è sicuramente la compattezza, dato che ha un display da soli 5.2 pollici di diagonale. E a proposito di display, si tratta addirittura di un pannello con una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel, quindi ha un dettaglio davvero enorme per la fascia di prezzo a cui viene venduto. E’ uno dei migliori display sulla fascia di prezzo, e ne trovate pochi di simili. All’interno di Lenovo Moto G5 potete trovare un processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 che ha una frequenza massima di 2,0 Ghz. Un modello di fascia media, ma che si comporta molto bene nell’uso delle singole app.

La memoria RAM è di 3 GB, mentre la memoria interna è di 32 GB. Si tratta di un comparto hardware da medio gamma, ma che è comunque sufficiente a reggere pienamente l’uso quotidiano con il sistema operativo del robottino verde. Questo device è caratterizzato anche da una ottima fotocamera in grado di competere con i top di gamma e che ha una risoluzione di 12 Megapixel e riesce a catturare molta luce grazie all’apertura focale di 1.7F. La batteria ha una capienza di 3000 mAh, e anche se a primo impatto potrebbe sembrare poco, in realtà non è così. Se la compariamo infatti ai componenti, scopriamo che l’autonomia è più che sufficiente per garantire una giornata di uso intenso e addirittura i due giorni di uso più moderato.

Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori smartphone dual SIM direttamente da Amazon: Lenovo Moto G5 Plus, Dual SIM, Memoria interna da 32 GB, Oro [Italia]

Samsung Galaxy J7 (2017)

dual sim

Uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo in assoluto, ed è anche uno smartphone dual SIM. Si tratta del principale midrange della serie J di Samsung, il più venduto della sua ultima generazione. Questo device è dotato di uno slot dual SIM che è di tipo dual stand by, e riuscirete quindi a gestire solo una chiamata alla volta, a meno che le chiamate non arrivino sulla stessa scheda. Entrambi gli slot assicurano una ricezione eccezionale, che si può definire da top di gamma e supera tanti altri flagship di altre marche, almeno nei test effettuati finora. Gli slot per le schede sono di tipo nano SIM, quindi potrete inserire la vostra scheda nel formato più piccolo e non in quelli più grandi. Potrete usare il 4G LTE per navigare in modo veloce in internet con tutte e due le schede che inserite nel vostro Samsung Galaxy J7, ovviamente con le stesse prestazioni e con lo stesso ottimo segnale. Questo device ha un importante pregio rispetto a quasi tutti gli altri della concorrenza: ha uno slot dual SIM dedicato. Questo vuol dire che non avete affatto bisogno di rinunciare alla vostra scheda di memoria esterna se volete usare due numeri di telefono. Infatti su questo device lo slot per la micro SD è del tutto separato da quello per la seconda scheda SIM, e si apre perfino in modo separato da quest’ultima. Per questo motivo lo definiamo il miglior smartphone dual sim economico.

Samsung Galaxy J7 quest’anno è il primo J7 ad avere un design in metallo, e quindi molto più curato rispetto ai device delle precedenti generazioni. E’ infatti anche molto bello da vedere rispetto alla concorrenza, e soprattutto originale nel design come solo Samsung è capace di fare. Possiede poi la certificazione IP54, che lo rende resistente alla polvere e anche all’acqua. Tuttavia il device resiste solo agli schizzi, e non alle immersioni sotto l’acqua. Samsung Galaxy J7 è dotato di uno schermo da 5,5 pollici che mostra a video con una risoluzione Full HD e anche con la tecnologia Super AMOLED. Sulla sua fascia di prezzo, è di sicuro il miglior schermo che potete trovare, con colori molto vividi e un dettaglio alto, oltre ad una buona luminosità generale e adattiva. L’hardware è formato da un processore octa core Samsung Exynos 7870 da 1,6 Ghz di frequenza, 3 GB di RAM e una memoria interna da 16 GB. Le prestazioni non sono estreme, ma comunque ottime per ogni utilizzo. La camera è da 13 MP ed è piu che sufficiente per la sua fascia, la batteria è da 3600 mAh e fa miracoli durando fino a 2 giorni a uso intenso.

Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori smartphone dual SIM direttamente da Amazon: Samsung Galaxy J7 2017 Smartphone da 16 GB, Dual Sim, Blu/Argento

Asus Zenfone 3

dual sim

Anche Asus Zenfone 3, dispositivo su cui si sono concentrati tutti gli sforzi di casa Asus nell’ultimo anno, è dotato di uno slot per inserire due schede SIM invece che una. Si tratta di uno slot dual SIM dual stand by, quindi potete chiamare e ricevere chiamate su una sola SIM alla volta. Inoltre, un altro svantaggio è il fatto che lo slot è condiviso con quello della micro SD, quindi se volete espandere la memoria interna del vostro cellulare dovete rinunciare allo slot dual SIM. Non è però un particolare problema, dato che la memoria interna di questo smartphone è molto ampia con ben 64 GB. Un vantaggio di questo slot è invece il fatto che si può usare ciascuno dei due slot per le schede SIM al fine di navigare con la connettività 4G LTE, e quindi con la massima velocità della propria connessione dati. Giusto per informazione, vi comunichiamo che c’è anche un’altra variante molto conveniente di questo smartphone che supporta lo slot dual SIM per avere due numeri di telefono in un solo cellulare. Si chiama Asus Zenfone 3 Max, ha delle specifiche di fascia più bassa ma è comunque un telefono molto valido.

Ma ora, passiamo al resto delle caratteristiche della versione standard per vedere se vale o meno la pena di acquistarlo. Asus Zenfone 3 nella sua versione standard ha come uno dei maggiori punti di forza sicuramente il design, perchè vede l’impiego di ottimi materiali per la sua realizzazione e anche di un look molto bello e degno solo dei migliori dispositivi in commercio. Sulla parte posteriore, lo smartphone è fatto in vetro che riesce a creare dei bei effetti quando la luce va a rifrangersi su di esso. Per quanto riguarda invece la cornice, abbiamo il metallo proprio come i top di gamma più blasonati della concorrenza. Passando lo schermo, è da 5,2 pollici, e questo rende lo smartphone facile da maneggiare e da portare ovunque si voglia. Lo schermo ha inoltre una risoluzione Full HD, quindi visualizza con 1080 x 1920 pixel. E’ un dispositivo che si riesce a distinguere per una ottima luminosità del pannello e una resa generale molto buona dei colori e di tutti gli altri parametri.

Anche come hardware siamo a un livello davvero ottimo. Sotto la scocca di questo dispositivo potete trovare un processore octa core, nello specifico stiamo parlando di uno Snapdragon 625 di Qualcomm, che può girare a una frequenza massima di 2 Ghz. Insieme a questo processore ci sono 4 GB di memoria RAM che riescono a garantire delle prestazioni sempre ottime, anche quando le app sono aperte in grandi quantità. La fotocamera principale di questo smartphone è da 16 Megapixel, non arriva al livello dei top camera phone, ma la sua resa è comunque eccellente, qualunque siano le condizioni di luce. In più, ha un meccanismo di autofocus laser che permette una messa a fuoco molto veloce e soprattutto precisa dei soggetti che si catturano negli scatti. La batteria ha una capacità di 2650 mAh, pochina, ma grazie ai consumi bassi del processore e alla grande ottimizzazione da parte di Asus non ha problemi a terminare la giornata.

Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori smartphone dual SIM direttamente da Amazon: Asus ZenFone 3 Smartphone, Dual SIM, Display da 5.2″, Memoria Interna da 64 GB, 4 GB RAM, Nero [Italia]

Smartphone dual SIM di fascia alta

Huawei Honor 9

dual sim

Honor 9 è l’ultimo top di gamma del sub brand di Huawei, uno dei device sicuramente più belli che si trovano sul mercato, ed ha uno slot dual SIM. Ormai gli smartphone di ultima generazione hanno tutti degli slot dual stand by e non si vedono praticamente più degli slot Full Active, e come avrete già capito anche questo modello è di tipo dual stand by. Ciò vuol dire che potete gestire le chiamate solo su una sola sim alla volta, sebbene quando devono arrivare, lo fanno su entrambe le SIM se l’altra non è occupata. Questo device supporta l’inserimento di due schede di tipo nano SIM, quindi il formato più piccolo finora esistente. Dovete inoltre sacrificare lo slot per la micro SD se volete inserire due schede SIM invece di una, il quale potrete riusarlo se rimuovete una SIM. Tuttavia entrambi gli slot possono utilizzare la connettività 4G LTE per navigare a piena potenza con ognuna delle due schede SIM inserite, quindi nessun problema con internet. E’ supportata anche la banda 20 per la ricezione del segnale 4G in ogni circostanza, quindi in termini di segnale potete stare sempre tranquilli.

Le altre specifiche di questo smartphone includono di sicuro uno dei design più belli al mondo, dato specialmente dalla scocca posteriore in vetro curvo. Si tratta infatti di una scocca che ancor meglio di quella di Asus Zenfone 3 crea dei bellissimi e accattivanti giochi di luce da ogni angolazione a cui la si pone. Il device è arricchito da una cornice fatta in metallo, quindi nessun lato è lasciato al caso e il design è premium a 360 gradi. Come display abbiamo quello che si trova su praticamente quasi tutti gli smartphone di casa Huawei, ossia un pannello Full HD da 1080 x 1920 pixel. In questo caso c’è una diagonale di 5,2 pollici, che è un ottimo compromesso tra la compattezza e la comodità di utilizzo in ogni circostanza. Lo schermo è di sicuro un ottimo display sia per luminosità che per i suoi colori, sebbene non sia dei migliori in assoluto perchè non ha la risoluzione QHD e per altri motivi seppur futili. Ma il vero vanto di questo dispositivo è il lato hardware, perchè in termini di prezzo questo smartphone non costa tanto quanto gli altri top di gamma, e nonostante ciò ha un comparto hardware di fascia altissima. Come processore abbiamo infatti un octa core Kirin 960, che è il miglior processore fatto da Huawei ed ha una frequenza massima di 2,4 Ghz. Ci sono anche 4 GB di memoria RAM ed uno storage interno di 64 GB che come già accennato è espandibile con micro SD. Esiste anche una versione con 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna. Sulla parte posteriore si può vedere una doppia fotocamera da 20 Megapixel di risoluzione, che è in grado di fare uno zoom ottico 2x e di catturare un livello di dettaglio molto alto per foto sempre perfette. La batteria è da 3200 mAh e basta sempre per una giornata di uso.

Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori smartphone dual SIM direttamente da Amazon:  Honor 51091SNW 9 Smartphone, 64 GB, Blu

Scelto dalla redazione: OnePlus 5

dual sim

OnePlus 5 è considerato uno dei migliori top di gamma di questo anno, e come la stragrande maggior parte degli smartphone che provengono dalla Cina è dotato di uno slot dual SIM per poter avere due numeri di telefono sullo stesso cellulare. Lo slot dual di questo telefono è di tipo dual stand by anche lui, come vi abbiamo accennato nella introduzione ormai le case produttrici sono restie a produrre modelli full active perchè non è una feature usata in modo particolare. Questo smartphone non è proprio dotato di uno slot per inserire la micro SD ed espandere la memoria, quindi lo slot per la seconda scheda non viene condiviso con quello della memoria esterna ma è solo dedicato alla SIM. Con tutti e due gli slot in questione potete usare la connettività 4G LTE per navigare in internet attraverso le offerte di entrambe le schede SIM. Lo smartphone è dotato della banda 20 per ricevere il 4G ovunque, ma attenzione, lo è solo nella sua versione dedicata al mercato globale. Esiste infatti anche una versione cinese che non ha la banda 20, e se vedete quella versione non acquistatela se avete un operatore che la sfrutta nella vostra zona. La ricezione del segnale telefonico è davvero ottima, si allinea con gli altri top di gamma.

Nonostante questo smartphone sia uno dei più potenti smartphone dual sim e non di tipo top di gamma, il suo prezzo non è alto come i migliori smartphone delle migliori marche che potete trovare in questo momento sul mercato. Lo potete infatti trovare a parecchi soldi in meno, ed è per questo che è considerato anche uno dei device con il miglior rapporto qualità prezzo che si siano mai visti. Questo smartphone dual SIM ha un design che è molto sottile ed elegante, la casa produttrice si è concentrata davvero molto per garantire la migliore qualità della costruzione, sebbene esteticamente somigli un po troppo ad iPhone 7 Plus. La scocca è tutta fatta di metallo ed è molto curata nei suoi minimi dettagli.

Lo schermo del nuovo OnePlus 5 ha una diagonale di 5,5 pollici e riesce a visualizzare a video con una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel. Il pannello è di tipo optic AMOLED, ed ha il vantaggio di avere colori molto belli da vedere, sebbene come fedeltà siamo solo nella media. Non è uno dei migliori schermi, specie perchè è anche PenTile, ma è sicuramente molto bello e godibile da vedere. L’opposto abbiamo invece per quanto riguarda il comparto hardware, perchè è uno dei device con le migliori prestazioni al mondo, se non il migliore. Ha uno Snapdragon 835, 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna, ed è il device più veloce che abbiamo mai visto nel mondo Android. Nei benchmark ottiene risultati massimi ed è super veloce in tutti gli ambiti di utilizzo. Sulla parte posteriore c’è una doppia fotocamera dalla risoluzione di 20 MP che riesce a scattare foto dettagliatissime, anche se le condizioni non sono delle migliori. La batteria da 3200 mAh è sempre più che sufficiente per finire la giornata.

Vi lasciamo il link per acquistare uno dei migliori smartphone dual SIM direttamente da Amazon: Oneplus 5 6GB RAM+ 64GB ROM Dual SIM 4G FDD-LTE 5.5 inch Smartphone Snapdragon 835 Grigio