Prima apparizione di Samsung Galaxy A7 (2018) su GFXBench

Mancano ancora diversi mesi alla presentazione dei modelli 2018 della gamma A, ma su GFXBench ha già fatto capolino quello che sarà di certo lo smartphone di punta di questa linea (che comprenderà, come quest’anno, anche A5 e A3). Parliamo del Samsung Galaxy A7 (2018), chiamato a confermare gli ottimi risultati che continua ad ottenere il suo predecessore.

Ciò che oggi più ci incuriosisce è la scheda tecnica, rivelata con dovizia di particolari (sottolineiamo sempre che questi test non hanno carattere ufficiale) dal noto sito di benchmarking. Samsung Galaxy A7 (2018) arriva col nome in codice SM-A730x (il modello del 2017 era invece segnalato come SM-A720x) e potrà contare per prima cosa su una CPU con otto core a 2.21GHz, accompagnata da una scheda grafica Mali-G71 e da 4 GB di memoria RAM (passo in avanti rispetto ai 3 GB dell’attuale versione). Segnalati anche 32 GB di storage interno, interessante anche il comparto fotocamere che dovrebbe essere caratterizzato da due obiettivi (frontale e posteriore) entrambi da 16 MP.

Samsung-Galaxy-A7-2018

Sebbene del display sia segnalata solo la risoluzione in Full HD, è facile pensare che Samsung scelga nuovamente una diagonale da 5.5 pollici. Così come è certo che a bordo ci sarà almeno Android Nougat 7.1.1, anche se non è da escludere che il Samsung Galaxy A7 (2018) possa arrivare con Android 8 nativo e confermare lo status di smartphone top nella fascia media del mercato.

fonte Phonerena.com