Recensione Creative iRoar GO: la cassa bluetooth perfetta per l’estate

E’ innegabile, l’estate è tempo di feste e di bagni e sopratutto di musica, di tanta musica. Alzi dunque la mano chi non usa il proprio smartphone per ascoltare la musica direttamente con magari delle cuffie o indirettamente tramite una cassa bluetooth!

Ma sappiamo come tramite le cuffie del proprio device siamo in grado di condividere la musica con al massimo un compagno condividendo appunto una delle due cuffiette e perdendo così ogni tipo di qualità e di volume… Ma sebbene in misura minore non è più o meno lo stesso quando si usa una cassa bluetooth di scarsa qualità? Anche in questo caso si condividerebbe con un gruppo di amici una musica di bassa qualità, magari con assenza totale di bassi e magari dal volume così contenuto da permettere un ascolto all’aperto vagamente decente soltanto non allontanandosi dalla cassa.

Bene come ovviare a tutti questi problemi in una sola mossa e spendendo una cifra accettabile a livello di rapporto qualità/prezzo? Acquistando la cassa bluetooth che tratteremo in questa recensione, cioè la Creative iRoar GO!

Potenza, qualità e bassi

creative-iRoar-GO

Stiamo parlando di una cassa bluetooth assolutamente anormale che possiede un numero di speaker che nel complesso è quasi imbarazzante, nel senso buono però. iRoar GO della Creative possiede infatti ben 5 driver con inclusi ben 2 radiatori passivi per la gestione dei bassi, due diffusori stereo e un subwoofer. Meritano un certo approfondimento i due radiatori passivi che riescono a diffondere dei suoni bassi davvero corposi, immediatamente tangibili mettendo il dito su una delle due casse oppure semplicemente guardando con i nostri occhi le vibrazioni diffuse da questi apparati (vedi il video subito sotto). E’ quasi incredibile che una cassa bluetooth comunque portatile sia in grado di sviluppare delle vibrazioni così appunto corpose e dei bassi assolutamente di altissima qualità, da far quasi invia al vostro impianto stereo di casa oppure allo stereo della vostra automobile.

La cassa bluetooth iRoar GO offre il meglio di se in ambiente chiuso proponendo un suono avvolgente anche a seconda di come è posizionata sulle vostre superifici. Tuttavia si comporta benissimo anche all’aperto: ho fatto un test durante l’ascolto di musica rock/metal in esterna a volume massimo ed il risultato è stato che ascoltando la musica e spostandomi progressivamente più lontano dalla cassa posso dire che nel raggio di 5/7 metri la perdita di qualità audio è praticamente assente e il volume rimane così alto da dare quasi fastidio. Oltre i 7 metri dalla cassa ed entro i 15 metri il risultato in termini qualitativi e di volume comincia a calare ma rimane comunque più che sufficiente a garantire un più che buon ascolto. Oltre i 15 metri invece si comincia a perdere qualità e volume via via più seriamente, tuttavia la musica e i bassi delle tracce rimarranno udibili anche da 100 metri di distanza con ovviamente un vistoso calo qualitativo e di volume. Un risultato a dir poco incredibile considerando che trattasi sempre e comunque di una cassa bluetooth portatile. Immaginatevi quindi di poter praticamente diffondere musica con un cassa così piccola in un’intera porzione di spiaggia, in uno scoglio e perché no, c’è anche potenza più che sufficiente ad alimentare una vera e propria festa in riva al mare o in un bosco.

Connettività

La cassa bluetooth iRoar GO si dimostra estremamente versatile, indubbiamente uno dei prodotti più versatili del momento: tanto da permettere oltre alle classiche modalità di ascolto tramite bluetooth (e connessione tramite NFC), la possibilità di riprodurre musica tramite USB (viene vista da un PC o MAC come una periferica esterna), tramite cavo aux e tramite microsd con un lettore interno di MP3 e FLAC. Ma non è finita qui, la iRoar GO permette addirittura di essere utilizzata come un vero e proprio megafono, basterà collegare alla cassa un normale microfono per poter ad esempio parlare ad una folla rumorosa sovrastando le altre voci e il rumore. Davvero una bella idea che rende il prodotto anche molto orginale e appetibile anche per scopi professionali.

Da citare anche la presenza di un app per Android e iOS che permette di avere pieno accesso all’equalizzazione della cassa. Un’applicazione anche molto semplice ed inutitiva che permette però di avere risultati anche molto tangibili a seconda dei vari generi musicali che stiamo ascoltando.

Batteria

La cassa bluetooth iRoar GO possiede al suo interno una batteria da 5200 mAh capace di offire fino a 12 ore di riproduzione varibile a seconda delle modalità utilizzate e del volume di ascolto. A volume medio/massimo comunque secondo la nostra esperienza non siamo mai scesi sotto le 8/9 ore di riproduzione: un dato di una certa entità che non può che essere molto apprezzato. Molto apprezzabile anche la funzionalità che è in grado di trasformare l’iRoar GO in un vero e proprio powerbank sfruttando quindi i suoi 5200 mAh per caricare altri device.

Parlando però di questo argomento non possiamo che notare e quindi citare l’unico vero e proprio difetto che possiede il prodotto: la modalità di ricarica della cassa bluetooth stessa. Si, purtroppo questa cassa si può ricaricare solo ed unicamente attraverso l’alimentatore dedicato da 15V presente in confezione. Non è un difetto così grave considerando che comunque la durata della batteria come abbiamo detto sopra è molto alta, tuttavia rimane comunque un difetto che riduce la mobilità generale del prodotto dato che sarebbe stato preferibile che questo si potesse ricaricare a sua volta tramite magari l’ausilio di qualche powerbank esterna. Forse pretendiamo troppo? E’ anche possibile…

Impermeabilità

Creative iRoar GO Recensione

Il Creative iRoar GO è certificato IPX6 cosa che lo rende non impermeabile ma resitente all’acqua. Precisamente risulta essere resistenti agli spruzzi, alla pioggia, ecc. però non è in grado di resistere all’immersione in un liquido. Rimane comunque una bel vantaggio che permette di godersi la cassa anche in situazioni “pericolose” come sul bordo piscina, al mare, in montagna con tempo instabile, ecc. Noi personalmente abbiamo testato con successo questa caratteristica sotto un temporale estivo come testimoniano la totalità delle foto che abbiamo pubblicato in questo articolo.

Creative iRoar GO Recensione – Conclusioni

La cassa bluetooth che vi abbiamo mostrato e fatto conoscere in questa recensione è indubbiamente un prodotto sorprendente, versatile e di qualità. Da citare anche un ottimo rapporto qualità/prezzo dato con il suo prezzo di listino di 199€ (ma su Amazon già si trova a decine di € in meno) offre performance che normalmente altri produttori offrono a prezzi più elevati. Insomma la cassa bluetooth Creative iRoar GO è un prodotto che ci sentiamo di consigliare vivamente se volete ascoltare la musica in qualsiasi contensto estivo e senza rinunciare alla qualità musicale, al volume e alla portabilità.

Qui il link per acquistarlo in offerta su Amazon ad un prezzo decisamente più basso di quello di listino: Creative iRoar Go Altoparlante Bluetooth a 5 Driver, Resistente Agli Agenti Atmosferici, Nero