News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Samsung Galaxy Note 8 ottimizzato per la realtà aumentata?

SlashLeaks ha pubblicato oggi uno schema dell’ormai chiacchieratissimo Samsung Galaxy Note 8. Per una volta si parla di qualcosa di completamente nuovo: tra le dozzine di rumors spuntati nelle ultime settimane, fino ad oggi non si era mai parlato, o quantomeno approfondito, un’eventuale ottimizzazione in tema realtà aumentata. Non può bastare di certo quest’aspetto per classificare l’indiscrezione come poco attendibile, quantomeno va sullo stesso piano di altre voci ben più bizzarre che abbiamo dovuto commentare anche su Webtrek.

In ogni modo torniamo allo schema in questione: una fotocamera posteriore da 21 megapixel con apertura f/1.7 (la principale” nella configurazione dual cam che tutti ci aspettiamo sul Galaxy Note 8), accompagnata da una serie di sensori posti nelle vicinanze sarebbe un indizio chiaro sul cammino intrapreso da Samsung. Sensori che ricorderebbero quanto peraltro ha già fatto Asus col suo ZenFone AR, non si tratterebbe quindi di “fantasie”. Altri piccoli dettagli vengono citati per confermare quest’ipotesi, anche se possono comunque essere slegati dalla questione realtà aumentata: troviamo infatti speaker sia sul bordo superiore che su quello inferiore del Note 8, mentre la S-Pen (che dovrebbe essere notevolmente potenziata rispetto al passato) andrebbe a posizionarsi in un angolo in basso a destra. Attendibili o no, questi rumors confermano, una volta di più, che il futuro degli smartphone sarà completamente rivolto verso AR e VR.

fonte AndroidHeadlines