News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Samsung ha lanciato una variante del Galaxy A7 (2017) con Bixby Home

Presentato ad inizio anno in tutto il mondo, il Samsung Galaxy A7 (2017) ha riscosso un più che discreto successo, soprattutto in Europa. Oggi arriva una notizia interessante che potrebbe avere diverse chiavi di lettura. In Corea del Sud è stata infatti lanciata una nuova versione che porta con sé due novità: il supporto a Samsung Pay e, soprattutto, quello a Bixby Home.

Sottolineiamo subito che non si tratta di Bixby Voice, il tanto discusso assistente vocale su cui Samsung si sta giocando davvero tanto in termini di credibilità; a dimostrazione di ciò sulla nuova versione del Samsung Galaxy A7 (2017) non ci sarà alcuna novità sul piano hardware. In altre parole, non sarà presente un tasto dedicato a Bixby come sul Galaxy S8. Bixby Home è stato ugualmente lanciato ad inizio anno e consiste in una serie di informazioni contestuali che vengono visualizzate in una schermata a parte oltre quelle classiche che contengono app e widget (in alto troverete un’immagine di esempio). In ogni caso, anche se non si tratta del più famoso Bixby Voice, la notizia fa il paio con l’acquisizione di una startup greca (Innoetics) specializzata nella sintesi vocale. Insomma, senza altri giri di parole, il progetto Bixby è ancora vivo e vegeto, a dispetto di alcune previsioni funeree che volevano l’azienda coreana fortemente scoraggiata di fronte alle difficoltà incontrate col proprio assistente vocale.

La nuova versione del Samsung Galaxy A7 (2017) sarà esclusiva del vettore coreano SK Telecom e sarà venduta a poco meno di 450 euro. Ricordiamo che lo smartphone conta su un processore Exynos 7880, fotocamere da 16 MP (anteriore e posteriore), 3 GB di memoria RAM, 32 di storage interno, una batteria da 3600 mAh e uno schermo in Full HD da 5.7 pollici.

fonte SamMobile