Smartphone con doppia fotocamera: nel 2019 saranno la metà del totale

Se qualche giorno fa abbiamo parlato di come gli smartphone con scanner biometro prenderanno il sopravvento di qui a breve, ecco che un altro rapporto, stavolta di Digitimes, mira a far luce su un’altra tecnologia: la doppia fotocamera posteriore.

Secondo la testata asiatica, entro il 2019, uno smartphone su due offrirà una doppia cam posteriore: se ora come ora la quota di mercato di questo tipo di dispositivi ammonta al 17%, nel 2018 si prevede un salto al 30%, per poi arrivare a toccare quota 50% per il 2019.

Digitimes afferma che sono quattro i principali produttori di ottiche per telefoni: Largan Precision, Genius Electronic Optical (tutti e due di Taiwan), Sunny Optical Technology (dalla Cina) e Kantatsu (dal Giappone). Ad oggi però è Largan il più grande produttore al mondo di ottiche per smartphone, tanto è vero che si stima che solo da parte sua vengano prodotte 150 milioni di ottiche al mese, contro i 70, 50 e 37 milioni degli altri tre.

E a dimostrare che di qui a breve la doppia fotocamera prenderà il sopravvento, è stata in un certo senso la stessa Largan, visto che le sue previsioni parlano di un’espansione degli stabilimenti e di una produzione pronta a toccare le 190 milioni di unità al mese.

fonte Digitimes