Smite Tactics, gioco di carte e strategia a turni di Smite, è in beta aperta

“Smite Tactics”, in realtà intitolato “Hand of the Gods: Smite Tactics” col sottotitolo prima del titolo, è la risposta di Hi-Rez studios a videogiochi come “Hearthstone” di Blizzard Entertainment o come lo splendido “Duelyst” di Counterplay Games, un gioco inizialmente indipendente ma ora prodotto da Bandai Namco (gli sviluppatori potranno concentrarsi così solo sul suo sviluppo). Ne abbiamo parlato un po’ in questo articolo, ai tempi del primo annuncio di “Smite Rivals”, risposta di Hi-Rez Studios a “Clash Royale”.

In “Smite Tactics” evoco gli dei delle varie mitologie, protagonisti già nel MOBA “Smite” di Hi-Rez Studios, giocando carte pescate da un mazzo da me stesso composto, come in un gioco di carte collezionabili, ma poi gestisco i personaggi evocati su una mappa e su una griglia come in un gioco tattico a turni. Se avete provato “Duelyst” (e vi consiglio davvero di provarlo: è gratuito e su Steam) questa storia vi suonerà familiare.

Ora “Hand of the Gods: Smite Tactics” è in beta aperta, quindi chiunque voglia potrà già provarlo senza bisogno di conquistarsi prima una chiave di attivazione. Per scaricare il launcher (avrete bisogno di un account di Hi-Rez) dovete andare sul sito ufficiale https://www.handofthegods.com/. Sembrano davvero convinti di volero chiamare “Hand of the Gods” piuttosto che “Smite Tactics”. Magari suona bene la sigla… HotG. No, non suona bene la sigla. Poi non capisco: in che senso “la mano degli dei”? Cioè… hanno tutti una mano sola? Magari è il giocatore “la mano” che guida gli dei? Io continuerò a chiamarlo “Smite Tactics” e spero che ne faremo tutti una ragione.