Yomawari Midnight Shadows porta i suoi orrori chibi anche in Occidente

NIS America durante l’Anime Expo ha annunciato l’uscita, anche in Europa, di “Yomawari: Midnight Shadows” per PC (via Steam), PS Vita e PlayStation 4, seguito del videogioco horror (ma con adorabile grafica chibi) “Yomawari: Night Alone”. Due nuove protagoniste, Yui e Haru, attraversano la notte e gli spettri che la abitano. Dopo essersi trovate separate a seguito di una misteriosa aggressione, le due ragazze esplorano luoghi bizzarri e inquietanti (gli sviluppatori promettono un’intera città da scoprire), si trovano faccia a faccia con orrori notturni e mettono alla prova il loro coraggio nel tentativo di ritrovarsi.

“Yomawari: Midnight Shadows” uscirà in giappone durante l’estate (il 24 agosto) con il titolo “Shin Yomawari” (“il nuovo Yomawari”, un titolo che in Giappone è abbastanza equivalente a “Yomawari 2”). La versione occidentale arriverà invece in autunno, il 24 ottobre in Nord America e il 27 ottobre da noi, in Europa. Per promuovere “Yomawari: Midnight Shadows” Nippon Ichi ha anche pubblicato online un piccolo mini-gioco pensato per funzionare sul browser di dispositivi mobili.

“Find Haru Who Got Lost in the Night Town” è in giapponese, ma se volete provarlo trovate qui il codice QR da scannerizzare per giocarci (serve Chrome su Android 5 o superiori oppure Safari su iOS 9 o superiori). In questo minigioco devo trovare Haru entro due minuti: i fantasmi mi faranno perdere tempo o faranno terminare istantaneamente la partita, e se il tempo scade prima che io abbia trovato Haru e la abbia toccata col dito la ragazzina morirà. Vi lascio qua sotto anche il trailer giapponese di “Yomawari: Midnight Shadows”.