Apple Watch 3 avrà connessione cellulare, presente un chip LTE!

Travolti dall’ondata di rumors relativi ad iPhone 8, in pochi hanno dedicato molto spazio ad Apple Watch 3. Eppure, secondo un report pubblicato da Bloomberg, il prossimo indossabile di Cupertino dovrebbe integrare una novità che rivoluzionerebbe (ulteriormente) il mercato.

Parliamo della possibile presenza di un chip LTE, fornito da Intel, per una connessione indipendente dall’iPhone associato. La novità potrebbe essere riservata a un solo modello della prossima serie, modello che potrebbe inoltre arrivare soltanto in seguito. In ogni modo sono dettagli: quello che conta è che Apple fa un ulteriore passo in avanti per rendere il suo indossabile completamente (o quasi) stand-alone. D’altronde si è sempre concordato sul fatto che il freno maggiore a un successo planetario di Apple Watch è stato sempre la troppa dipendenza da iPhone.

Rilevante anche la scelta che cade su Intel, dopo i noti problemi (anche legali) con Qualcomm. La sfida sarà certamente importante: integrare un chip LTE su un dispositivo di così piccole dimensioni non si preannuncia un’impresa semplice. Dato per assodato che Cupertino ha dovuto scartare quest’idea già lo scorso anno (quando fu introdotto il GPS) per non influire sulla capacità della batteria (già oggetto di critiche). Chissà che la soluzione non risieda in un design completamente rivisto, una svolta di cui si parla già da diverso tempo. Ricordiamo anche che con WatchOS 4, tra le altre cose, arriveranno più funzionalità per Siri, si potranno inviare pagamenti con iMessage e verranno mostrate notizie basandosi sugli interessi dell’utente.