Archos lancia Access, Core e Sense: nuovi smartphone e tablet

A poche ore dall’inizio di IFA 2017, Archos ha annunciato due nuove linee di smartphone dai prezzi estremamente competitivi.

La prima gamma è Archos Access (foto1), composta da tre smartphone da 4, 4.5 e 5.5 pollici con risoluzione FWGA, processore quad-core, 1GB di RAM, 8GB di memoria espandibile, fotocamera posteriore da 5 o 8 megapixel (a seconda della variante scelta) e cam frontale da 2 megapixel. La batteria va da 1.200 a 2.300 mAh, anche qui in base al modello scelto dall’utente. Prezzi compresi tra 49.99 e 99.99 euro.

Dopo di che c’è la serie Archos Core (foto 2). In questo caso abbiamo due smartphone da 5 e 5.5 pollici con risoluzione Full HD, processore quad-core, 1 o 2GB di RAM, 16GB di memoria espandibile, fotocamera posteriore da 13 o 8 megapixel e cam anteriore da 2 o 5 megapixel. La batteria invece è da 2.000 o 4.000 mAh, e i prezzi sono compresi tra 79.99 e 99.99 euro.

Archos Sense 47X (foto 3) è invece un dispositivo a parte: per lui arrivano un display 4.7 pollici HD, SoC quad-core, 1GB di RAM, 16GB di memoria espandibile, fotocamere da 13 e 5 megapixel, batteria da 3.000 mAh e certificazione IP68. Prezzo a 129.99 euro.

Le novità si chiudono con il tablet Archos Sense 101 X (foto 4). In lui trovano spazio uno schermo 10.1 pollici HD, processore quad-core, 2GB di RAM, 32GB di memoria espandibile, fotocamere da 5 e 2 megapixel, batteria da 6.000 mAh e prezzo fissato a 199.99 euro.