Facebook Groups addio: l’app andrà in pensione ad inizio settembre

Le pulizie di primavera avverranno con largo anticipo in casa Facebook. A darne notizia direttamente il team di sviluppo dietro il reparto app ed instant messaging mobile dell’azienda, che ha ufficialmente confermato la rimozione di Facebook Groups dagli store online a partire dall’1 settembre. Uno spiacevole addio? Non proprio: l’applicazione non ha mai goduto di particolare attenzione da parte degli utenti del social network, motivo per cui il colosso di Zuckerberg ha ben pensato di cestinarla una volta per tutte.

Chiaramente la possibilità di creare e gestire gruppi in modo facile e intuitivo (o quantomeno crediamo sia stata questa l’effettiva utilità della non proprio popolare app) non verrà in alcun modo accantonata. Al contrario, Groups diventerà parte integrante dell’app Facebook principale, ottemperando in maniera più semplice e diretta alle feature originariamente esclusive dell’ormai defunto software.

Se da una parte questa scelta può in qualche modo essere considerata oculata dal punto di vista organizzativo, dall’altra l’aspetto funzionale potrebbe risentirne: in molti temono che la già comprovata pesantezza dell’applicazione Facebook su dispositivi mobili possa addirittura peggiorare con l’integrazione di feature così radicali. Potrebbe essere un timore comprensibile ma, come perfettamente noto a tutti, l’app principale è sempre stata afflitta da evidenti problemi di fluidità, anche e soprattutto a seguito della scorporazione di Messenger. Si tratta insomma di evidenti problemi di ottimizzazione. Per quelli sì che c’è ancora molto da lavorare…

fonte AndroidPolice