Final Fantasy 15 Pocket Edition potrebbe arrivare su Nintendo Switch

Durante Gamescom Square Enix ha annunciato sia la versione PC di “Final Fantasy 15”, “Final Fantasy 15: Windows Edition”, sia una sua versione, totalmente nuova nella grafica, nel formato episodico e nei controlli, per dispositivi mobili. “Final Fantasy 15: Pocket Edition” trasformerà l’open-world di “Final Fantasy 15” in una più lineare storia divisa in dieci episodi, traducendo il sistema di combattimento d’azione per il touch-screen e snellendo l’esperienza per il pubblico che gioca su dispositivi mobili ma cercando di riproporre tutta la storia e l’esperienza originale. E potrebbe arrivare anche su Nintendo Switch.

Il direttore di “Final Fantasy 15”, Hajime Tabata, durante la presentazione di “Final Fantasy 15: Pocket Edition” ha accennato all’interesse della compagnia per una console “che si chiama come voi ragazzi [riferendosi a Twitch, di cui era ospite]”. Il riferimento era a Nintendo Switch, ma non era chiaro se Square Enix pensasse di portare sulla console ibrida fissa/portatile di Nintendo il “Final Fantasy 15” per Xbox One e PlayStation 4 (impresa difficile), un gioco parte del “Final Fantasy 15 Universe”, una versione appositamente pensata per Nintendo Switch (come “Final Fantasy 15: Pocket Edition” è pensato per dispositivi mobili) o direttamente “Final Fantasy 15: Pocket Edition”.

Sembra ora che Square Enix stia intanto valutando quest’ultima possibilità, o almeno sembra che la stia valutando insieme ad altre. Parlando a IGN, Tabata ha detto che “c’è certamente una possibilità, non è qualcosa di impossibile” che “Final Fantasy 15: Pocket Edition” arrivi su Nintendo Switch. Ma, se arrivasse su Switch, Tabata fa intendere che potrebbe conservare i comandi touch-screen originali, diventando quindi ingiocabile nella modalità fissa della console come altri giochi (“Voez” e “Severed”).

fonte IGN