Gionee M2018, via libera dal TENAA: c’è la dual cam posteriore

Gionee starebbe per rilasciare sul mercato uno smartphone estremamente sofisticato dal punto di vista del design, e che per certi versi ricorda le produzioni Vertu (marchio che è ormai finito nella rete del crack finanziario).

Stiamo parlando di Gionee M2018, device che ha appena ricevuto la certificazione da parte del TENAA e che proprio grazie a questo step vede confermata la scocca metallica nella parte anteriore e la presenza della pelle nella parte posteriore (occhio però, perché la pelle sul retro potrebbe non essere “vera pelle”). Purtroppo il TENAA mostra solo questo design alquanto ricercato, ma di Gionee M2018 non ci dice nient’altro.

Grazie a una serie di indiscrezioni, però, possiamo prevedere che il nuovo device di casa Gionee avrà un display 5.7″, un processore Qualcomm Snapdragon 660, 6GB di RAM, una dual camera posteriore (questa sì, riscontrabile nelle immagini), e una batteria molto capiente. Le immagini diffuse dal TENAA lasciano trasparire anche un tasto fisico centrale sotto il quale potrebbe nascondersi il sensore di impronte digitali.

D’altronde va considerato il fatto che il suo predecessore aveva già delle ottime specifiche tecniche, tra cui anche una super batteria da 7.000 mAh, pertanto è lecito immaginare che M2018 farà ancora meglio. Prossimamente dovremmo comunque riuscire a saperne qualcosa di più.

fonte TENAA