iPhone 8, registrazione video in 4K a 60 fps anche con fotocamera anteriore

Torniamo a parlare di iPhone 8 (ammesso che Apple scelga di chiamarlo proprio così e non propenda per la denominazione X Edition) e di alcune novità che porterà con sé. Dopo alcune features svelate dal firmware dell’HomePod e riguardanti il riconoscimento facciale, oggi alcuni sviluppatori brasiliani hanno individuato alcune righe di codice in iOS 11 in cui si fa riferimento alla registrazione dei video in 4K.

Registrazione che avverrà a 60 frame per secondo, a differenza di quanto accade su iPhone 7 (30 fps). Ma c’è di più: tale funzionalità verrà estesa anche alla fotocamera anteriore: in questo caso il salto in avanti sarà ancora più netto, considerato che ad oggi sono disponibili solo video con risoluzione a 1080p.

iphone 8 video 4k

Ci sono alcune considerazioni da fare a riguardo: per cominciare la registrazione dei video in 4K a 60 fps potrebbe essere l’apripista al supporto alla realtà aumentata. Senza considerare che tale novità è probabilmente resa possibile anche dell’introduzione dei nuovi formati per video e foto (HEVC e HEIF) su iOS 11 che ridurranno la dimensione dei file di circa il 50%. Una manna dal cielo soprattutto per chi possiede iPhone con 16 o 32 GB di storage interno. Un minuto di registrazione in 4K peserà ad esempio soltanto 350 MB. Vedremo se queste novità verranno confermate e se arriverà anche una nuova modalità HDR di cui tanto si vocifera.

 

fonte iHelp.br