Riot deve pagare Edgar Davids dopo aver basato su lui una skin di LoL

Un tribunale olandese ha condannato Riot Games a risarcire un ex-calciatore e attuale dirigente della Juventus, Edgar Davids, per l’uso non autorizzato che la compagnia avrebbe fatto della sua immagine nel videogioco “League of Legends”. Secondo Davids la skin del personaggio di “League of Legends” Lucian chiamata “Striker Lucian” (“striker” indica… più o meno il centravanti? non mi intendo di calcio scusatemi) e pubblicato in occasione dei Mondiali di Calcio del 2014.

La somiglianza tra Striker Lucian e la tipica rappresentazione di Edgar Davids è piuttosto spettacolare: non solo a Lucian è stata data la stessa capigliatura a dread di Davids in questo modello ma ha anche gli stessi occhiali da sole. Aggiungio che la divisa di Striker Lucian, pur avendo un colore diverso, ha un design piuttosto simile a quella del Barnet di cui Edgar Davids, a fine carriera e proprio sino al 2014, era stato allenatore dopo un periodo da allenatore/giocatore. Vorrei mettervi qui un’immagine di Edgar Davids nel Barnet ma prima di impelagarmi io stesso in problemi di licenze preferisco consigliarvi di cercare da soli “Edgar Davids Barnet” su Google e verificare la somiglianza.

Curiosamente, Edgar Davids pare fosse perfettamente conscio del modello di “League of Legends” e, anzi, nel 2014 aveva pubblicato un cinguettio su Twitter ringraziando Riot Games per l’omaggio. Tre anni dopo Edgar Davids sembra aver cambiato idea su quel modello e dopo la decisione del tribunale Riot Games dovrà dichiarare quanto ha guadagnato dalla vendite di quella skin e dovrà condividere col calciatore una percentuale degli incassi.

fonte Het Parool