Meizu M6 Note è ufficiale: dual cam posteriore e batteria da 4.000 mAh a partire da 149 euro

Dopo l’incredibile successo, di certo dal punto di vista mediatico, del Pro 7, Meizu torna sulla scena. L’azienda cinese ha ufficializzato oggi l’M6 Note, device di fascia medio-bassa ma che, comunque, presenta un rapporto qualità-prezzo più che interessante. Andiamo a vedere quali sono le sue caratteristiche principali.

Meizu M6 Note passerà alla storia come il primo smartphone del produttore asiatico a montare un processore targato Qualcomm: si tratta dello Snapdragon 625 che da molti è indicato come uno dei migliori in quanto a compromesso tra prestazioni e dispendio energetico. Spicca anche la doppia fotocamera posteriore (secondo Meizu dopo il Pro 7) con due obiettivi da 12 e 5 MP con apertura f/1.9 e quattro flash LED. Sull’anteriore, invece, trova spazio una lente da 16 MP che garantirà selfie di ottimo livello.

Meizu M6 Note si presenta inoltre con un display da 5.5″ IPS LCD, con risoluzione in Full HD ed arriva con a bordo Android 7.1.2 e interfaccia Flyme 6. Detto del sensore per le impronte digitali piazzato in concomitanza del tasto home e dell’ottima batteria da 4.000 mAh (di certo uno dei punti di forza), è particolarmente interessante anche la scelta che il produttore ha fatto in quanto a RAM e storage interno, presentando tre combinazioni e variando anche i prezzi. La versione con 3 GB di RAM + 16 GB verrà venduta a 1099 Yuan (149€), quella da 3+32 a 1299 Yuan (169€), mentre la top da 4+64 GB arriverà a 1699 Yuan (249€)Le colorazioni disponibili sono Moonlight Silver, Champagne Gold, Blue e Obsidian Black.