Nick Robinson allontanato da Polygon dopo le accuse di professioniste del settore

Polygon ha interrotto la sua lunga collaborazione con Nick Robinson, che si occupava di produzione video per la testata, dopo che è uscita fuori (e, a quanto pare, dopo che è stata anche verificata) una serie di accuse a suo carico per aver ripetutamente tentato su internet approcci di naturale sessuale con donne impegnate nell’industria videoludica. Tutta la faccenda è uscita fuori improvvisamente quando Robinson ha ironizzato su Twitter sulla qualità del port di “Overcooked” su Nintendo Switch (sono stati osservati, ma non da parte nostra a dire il vero, problemi di framerate) e sul fatto che gli sviluppatori gli abbian chiesto di registrare un video per aiutarli a capire dove sia il problema. La risposta è stata: “Forse Nick avrebbe anche tempo di aiutare personalmente gli sviluppatori di Overcooked se non passasse le giornate a mandare messaggi privati a ogni donna nell’industria videooludica.”

Nick Robinson Polygon

Questa prima risposta ha avuto l’effetto di una prima crepa in una diga: quando l’argomento è stato finalmente tirato fuori, quando le professioniste interessate si son sentite al sicuro, han sentito di poterne parlare liberamente senza paura di ritorsioni da parte di un uomo che è effettivamente in una posizione di potere. E han parlato, alcune esponendosi di più, altre senza fare il nome di Robinson ma rendendo chiaro anche solo con il loro tempismo di chi stessero parlando. Trovate tutti gli interventi a proposito di Nick Robinson sul forum NeoGAF.

Di fronte a queste rivelazioni Chris Grant, direttore di Polygon, ha immediatamente sospeso Nick Robinson in attesa dei risultati di un’indagine interna da parte dell’editore Vox Media e ha infine annunciato di aver deciso di interrompere la collaborazione. Da parte sua Nick Robinson ha ammesso le sue colpe, dicendo di non essersi reso conto negli anni di essere diventato una figura pubblica e qualcuno dotato di un potere che non gli permetteva di flirtare liberamente (e forse malamente) con donne che si trovavano in una posizione di svantaggio rispetto a quel potere, perché giovani appassionate del suo lavoro su Polygon o perché professioniste del settore: cosa succede se una sviluppatrice di videogiochi rifiuta il tentativo di approccio di una persona tanto influente che lavoro per un sito di videogiochi tanto influente?

Nick Robinson Polygon