OnePlus 5 si aggiorna con OxygenOS 4.5.7: finalmente disponibile EIS per i video in 4K

Dopo l’aggiornamento che aveva risolto il problema delle chiamate d’emergenza (clicca qui per saperne di più), OnePlus 5 sta ricevendo in queste ore una nuova release di OxgenOS: parliamo della versione 4.5.7 che, come dimostra il changelog ufficiale, porta poche novità sostanziali ma risolve diversi bug fastidiosi che avevano suscitato polemiche tra gli utenti.

In particolare ci riferiamo all’arrivo della stabilizzazione elettronica (EIS) per la registrazione dei video in 4K: era stato questo il primo vero grande difetto riscontrato su OnePlus 5, con video di dimostrazione che cominciarono a circolare poche ore dopo la presentazione e in cui il confronto con altri top di gamma era impietoso. Insomma, si è posto rimedio a una grave mancanza per un device di questo livello.

Oltre alla patch di sicurezza del mese di luglio e all’introduzione del font OnePlus Slate, da segnalare anche diverse migliorie: la durata della batteria col telefono in stand-by è aumentata, così come è stata potenziata la ricezione wi-fi e resa più intuitiva la gestione della luminosità automatica. Diversi bug-fix anche nel comparto audio: lo speaker principale non continuerà a funzionare regolarmente anche con gli auricolari connessi, così come sono stati silenziati alcuni suoni che continuavano a partire anche con la modalità silenziosa. Ripristinati anche alcuni canali audio che scomparivano durante le registrazioni video. L’aggiornamento a OxygenOS 4.5.7 è già in fase di rollout per OnePlus 5 ma si può forzare l’update recandosi tra le impostazioni del proprio smartphone e scegliendo l’opzione “Aggiornamento Software”.

fonte Forum OnePlus