Samsung, il lettore di impronte nel display arriverà con Galaxy Note 9

Dobbiamo ancora conoscere Galaxy Note 8 che già si parla del suo successore, Galaxy Note 9. E se parliamo già di lui è perché è emersa un’anticipazione davvero interessante, che riguarda ancora una volta il lettore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Ebbene sì, perché dopo aver appurato che né Galaxy Note 8 né Galaxy S9 avranno uno scanner biometrico implementato nel display, ecco che Galaxy Note 9 dovrebbe proprio essere il primo dispositivo pronto a segnare questo cambio di passo.

Secondo quanto affermato da KGI e riportato poi da 9to5Google, Samsung starebbe testando questa tecnologia per fare in modo che il famoso lettore di impronte integrato nel display possa essere realtà con Galaxy Note 9. Quindi fra un anno abbondante, visto e considerato che la presentazione del phablet di nona generazione, stando a quella che è la scaletta di Samsung, dovrebbe uscire allo scoperto non prima di agosto 2018.

Fino ad allora continueremo ad avere a che fare con smartphone e phablet dotati di un lettore di impronte piazzato nella back cover. Anche Apple è al lavoro su una soluzione di questo tipo, e anche Apple, esattamente come la rivale sudcoreana, aspetterà il top di gamma di prossima generazione per dare il via a questo cambiamento tanto atteso.