Senran Kagura ha titoli in arrivo su Switch, PS4 e dispositivi mobili

La serie di picchiaduro con liceali giapponesi formose e poco vestite “Senran Kagura” ha ora una nuova casa nello studio di Marvelous chiamato Honey ∞ Parade Games e, come annunciato dal produttore Kenichiro Takaki poco tempo fa, ci sono diversi giochi (e anime) in sviluppo in qualche modo legati alla sua continuity. In un nuovo evento di presentazione di Marvelous sono stati mostrati “Shinobi Refle: Senran Kagura”, “Peach Ball: Senran Kagura”, “Senran Kagura Burst Re:Newal”, “Senran Kagura 7even: Girls’ Happiness” e “Shinobi Master Senran Kagura: New Link”. Kenichiro Takaki ha poi approfondito i titoli della serie (e ha rassicurato sull’arrivo della modalità VR nello sparatutto acquatico “Senran Kagura: Peach Beach Splash”, che uscirà in Occidente nell’autunno 2017 per PlayStation 4) in un’intervista su Famitsu riportata da Hachima Kikou.

Senran Kagura per Nintendo Switch

Kenichiro Takaki aveva già annunciato un “Senran Kagura” per Nintendo Switch: “Shinobi Refle: Senran Kagura”, un videogioco basato sull’uso della vibrazione dei Joy-Con del Nintendo witch (l’HD Rumble). La vibrazione dei Joy-Con è usata in “Shinobi Refle: Senran Kagura”, di cui abbiamo potuto vedere delle sequenze di gameplay durante l’evento, per simulare la fisicità del corpo della protagonista e il gioco si incentra sulla relazione tra lei e il giocatore e su tutti i massaggini (sì, sul serio… ma se conoscete un po’ il mercato giapponese neanche sarete più stupiti) che il giocatore le farà per migliorare la loro relazione. Il titolo “Refle”, in giapponese “Refure”, fa riferimento proprio a una pratica pseudo-scientifica chiamata “riflessologia”, in cui si curano le persone massaggiando mani e piedi. Il gioco avrà inizialmente solo Asuka come personaggio femminile, ma sarà poi espanso con altre protagoniste della serie. “Shinobi Refle: Senran Kagura” uscirà in Giappone nel 2017 via eShop a un prezzo comparabile a €10, mentre non abbiamo notizie su un suo arrivo in Occidente.

Peach Ball Senran Kagura

Ma Marvelous e Honey ∞ Parade Games hanno anche un altro titolo in servo per Nintendo Switch: “Peach Ball: Senran Kagura”, un videogioco di flipper in cui i respingenti sono… sono le ragazze. Ormai comincio a pensare che siano dei geni. Anche in questo gioco l’HD Rumble sarà sfruttato per riproporre la morbida elasticità dei corpi delle protagoniste. Vi riporto a proposito l’intervento di Kenichiro Takaki su Famitsu perché merita: “È qualcosa che ho sempre voluto fare. Volevo giocare qualcosa che mi facesse sentire la sensazione di quando la palla tocca i seni. Voglio giocare a flipper su un corpo di donna”.

Senran Kagura per PlayStation 4

Senran Kagura Burst Ps4

Marvelous e Honey ∞ Parade Games hanno poi presentato due titoli di “Senran Kagura” per PlayStation 4. Il primo è “Senran Kagura Burst Re:Newal”, un remake per PlayStation 4 di “Senran Kagura Burst” uscito nel 2012 per Nintendo 3DS. Sottolineo che si tratta di un “remake”, non di un semplice “remaster”: “Senran Kagura Burst” è un videogioco a scorrimento orizzontale, mentre “Senran Kagura Burst Re:Newal” sarà un gioco completamente tridimensionale con nuovi elementi di gameplay (tra cui nuovi modi di spogliare i personaggi femminili durante i combattimenti). La storia seguirà quella originale con alcune aggiunte e il gioco, attualmente in sviluppo, uscirà in Giappone il 22 febbraio 2018. Non escludo un suo arrivo in Occidente (forse anche per PC Steam). L’altro “Senran Kagura” per PlayStation 4 è “Senran Kagura 7even: Girls’ Happiness”, un gioco in uscita in Giappone in autunno 2018.

Shinobi Master Senran Kagura New Link per dispositivi mobili

“Shinobi Master Senran Kagura: New Link” è infine il nuovo “Senran Kagura” per dispositivi mobili, un videogioco di ruolo dove potranno essere collezionate, e fatte combattere, tutte le protagoniste della serie “Senran Kagura” e nuovi personaggi creati appositamente per questo gioco. Mi aspetto una meccanica basata sul gatcha. “Shinobi Master Senran Kagura: New Link” uscirà in Giappone nel 2017 su iOS e Android.

fonte Siliconera