Titanfall da questa settimana diventa anche un RTS per dispositivi mobili

L’annunciato spin-off di “Titanfall”, “Titanfall: Assault”, ha ora una data di uscita. Respawn Entertainment dopo i non entusiasmanti risultati commerciali di “Titanfall 2”, mandato da Electronic Arts a morire schiacciato tra le uscite di “Call of Duty: Infinite Warfare” e “Battlefield 1”, ha cercato di spingere la sua serie (i diritti di “Titanfall” appartengono a loro, non a Electronic Arts) in nuove direzioni provando prima a realizzare un gioco di carte collezionabili, “Titanfall: Frontline”, ma poi spostandosi su un videogioco di strategia in tempo reale per dispositivi mobili intitolato appunto “Titanfall Assault”.

Il sistema di “Titanfall Assault” non è però molto diverso da quello che vediamo nei giochi di carte collezionabili come “Hearthstone” di Blizzard. Anche in questo videogioco potrò effettivamente raccogliere e collezionare le unità che poi userò in battaglia, i Titani (i grandi robot pilotabili di “Titanfall”) e i Piloti e le Carte Burn, abilità utilizzabili per ottenere vantaggi durante le partite. “Titanfall Assault” parla esplicitamente di un “mazzo” di Piloti, Titani e Carte Burn da costruire, e queste “carte” (pure potenziabili) saranno probabilmente legate al sistema di micro-transazioni del gioco e probabilmente distribuite in buste dal contenuto casuale. Il gioco avrà poi un ormai classico sistema di gilde per i giocatori.

“Titanfall Assault” di Respawn Entertainment (attraverso il suo studio interno indirizzato allo sviluppo per dispositivi mobili Particle City) e Nexon (sviluppatore di videogiochi per dispositivi mobili che collabora con Respawn per questi spin-off) uscirà su dispositivi mobili Android e iOS questa settimana, il 10 agosto 2017. È già possibile pre-registrarsi al gioco su Android ottenendo un Titano esclusivo.