Tyranny riceve a settembre una nuova espansione e un aggiornamento gratuito

Paradox Interactive, produttore celebre per i suoi videogiochi di strategia (come “Europa Universalis 4” e “Crusader Kings 2”), ha annunciato durante la fiera Gamescom in Germania la data di uscita della nuova espansione del videogioco di ruolo “Tyranny”. L’espansione, intitolata “Tyranny: Bastard’s Wound” (“la ferita del bastardo”) aggiungerà una nuova regione al gioco con nuove missioni, tra cui missioni dedicate ai miei compagni Lantry, Verse e Barik, e nuovi personaggi non giocanti su cui espandere la mia malvagia influenza e su cui imporre la volontà del mio signore oscuro Kyros. O la mia personale interpretazione della sua volontà.

Ricordatevi, infatti, che “Tyranny” è un particolare videogioco di ruolo in cui interpreto, dopo la vittoria del Male sul Bene, uno dei luogotenenti di quello che normalmente sarebbe l’antagonista di un videogioco. Il gioco, seppur completamente slegato, continua il percorso iniziato dai suoi autori Obsidian Entertainment con “Pillars of Eternuty” (percorso che sarà ulteriormente proseguito in “Pillars of Eternity 2”, già annunciato) ed è realizzato nello stesso motore.

“Tyranny: Bastard’s Wound” sarà disponibile in tutto il mondo in formato digitale a partire dal 7 settembre 2017, su WIndows, Mac e Linux e al prezzo di $15, che immagino verrà tradotto in €15. Insieme al DLC arriverà un aggiornamento gratuito per “Tyranny” con un nuovo doppiaggio, nuovi contenuti per il terzo atto del gioco e un finale totalmente nuovo dedicato a chi rimarrà davvero fedele a Kyros. Vi lascio con il trailer diffuso da Paradox Interactive in occasione di Gamescom e dell’annuncio della data di uscita di “Tyranny: Bastard’s Wound”.