Whatsapp, nell’ultima beta spunta il primo vero indizio: si potranno effettuare pagamenti!

Potrebbe arrivare presto una delle novità più attese di sempre su Whatsapp. Il sempre beninformato WABetaInfo ha condiviso sul suo profilo Twitter e sul suo sito web un’immagine che non lascia spazio a interpretazioni: uno dei servizi di messaggistica istantanea più utilizzati al mondo dovrebbe integrare prossimamente la possibilità di effettuare pagamenti.

Si tratta di una sezione nascosta (evidentemente non in modo accurato…) presente sulla beta 2.17.295: si chiama WhatsApp Payments ma ancora non è possibile conoscere i dettagli tecnici della feature. C’è da capire soprattutto se Whatsapp punta a lanciare i pagamenti tra utenti (sullo stile di Paypal, in questo caso ci sono da valutare tanti aspetti, tra cui quello relativo alle commissioni) e se la novità avrà in effetti una sua valenza pratica.

Dalla schermata che vi riportiamo in alto, inoltre, si nota il riferimento alla UPI (Unified Payment Interface): si tratta di una piattaforma di pagamenti online ideata da diverse banche indiane. Un dettaglio che, quindi, potrebbe far pensare ad un periodo di prova nel paese del sud-est asiatico, prima del lancio su scala globale. L’India, tra l’altro, era già stata compresa tra i paesi “papabili” per questo tipo di test, assieme a Gran Bretagna, Polonia e Stati Uniti. Va sottolineato anche che l’approdo dei pagamenti online su Whatsapp dovrà prima o poi avvenire, considerato che anche su Facebook Messenger (che ovviamente fa parte della stessa “famiglia”) ha già avviato un’iniziativa simile negli USA. Chissà se arriveranno sorprese a breve…