News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Xiaomi torna a crescere, ma resta dietro Oppo e Vivo

Xiaomi è sempre stata una delle aziende emergenti più forti della Cina. Per un periodo però sembrava che si fosse tornati a battere la fiacca, anche perché la concorrenza giocata da Huawei, Oppo e Vivo, che fino a prova contraria sono altri “mostri sacri” del mercato cinese, l’aveva indebolita un po’.

Ma ora sembra tornato in auge il periodo d’oro: i report più recenti, infatti, dimostrano che la società è in continuo miglioramento. Merito dello Xiaomi Mi 6, che ha sicuramente contribuito molto nel riportare su le vendite.

Secondo il documento diffuso da Counterpoint, Xiaomi ha registrato un buon salto in avanti tra il secondo trimestre 2016 e il secondo trimestre 2017: se il precedente trimestre registrò 14.5 milioni di unità vendute in tutto il mondo, quello del 2017 si è attestato su quota 23.2 milioni. In pratica, nel giro di un anno le vendite sono aumentate orientativamente del 60%, segnando una crescita ben più alta di brand di respiro internazionale come Samsung ed Apple.

In termini di market share, invece, le cose sono un po’ meno idilliache. In questo caso infatti Xiaomi continua a rimanere dietro a Oppo e Vivo, pur essendo comunque passata dal 4.1% al 6.3% (Vivo ha il 6.6% e Oppo l’8.4% di share).

fonte MyDrivers