Honor V9 Play è ufficiale: 4 GB di RAM e una buona batteria a poco più di 150 euro

Honor ha ufficializzato oggi il V9 Play, una sorta di versione Lite del V9 che alle nostre latitudini è conosciuto come 8 Pro. E’ possibile, quindi, che alla fine anche il V9 Play possa arrivare in Europa magari con un’altra denominazione. Intanto diamo un occhio alla scheda tecnica che è un filo sotto le aspettative ma che comunque rimane più che discreta considerato anche il prezzo finale.

Honor V9 Play arriva con un display da 5.2 pollici con risoluzione in HD (è probabilmente questo uno dei principali punti deboli) e con un SoC MediaTek MT6750 octa-core con scheda grafica Mali T860. Il tutto accompagnato da 3 o 4 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno, espandibili fino a 128 GB tramite microSD. Le dimensioni sono ovviamente contenute rispetto agli standard attuali (147,9 × 73,2 × 7,65 mm), sul piano della connettività non si annunciano pecche degne di note, mentre a bordo è preinstallato Android 7.0 Nougat con interfaccia EMUI 5.1.

Il comparto fotografico è composto da un obiettivo frontale da 13 MP con flash LED e apertura f/2.0 e da uno frontale da 8 MP (apertura f/2.2); da segnalare la batteria da 3.000 mAh, più che sufficiente considerata la scheda tecnica non di primissimo piano. Honor V9 Play è atteso con scocca in metallo e sensore per le impronte digitali piazzato sul retro; arriverà nelle colorazioni Gold, Rose Gold, Red, Blue e Black al prezzo di 999 e 1.199 yan (130 e 155 euro) a seconda del quantitativo di memoria virtuale (3 o 4 GB).

fonte fonearena