Meizu Blue Charm Series presenterà il primo smartphone bezel-less della compagnia: dettagli e prezzi

Nonostante Meizu continui ad essere una compagnia per ovvie ragioni affermata nel proprio mercato d’origine più che in occidente, nell’ultimo periodo il brand ha attirato a sé l’attenzione dei media per via del rilascio di Meizu Pro 7, particolare smartphone con la presenza peculiare di un secondo display posteriore. Allinearsi ai trend di mercato significa però seguire i nuovi standard, ed attualmente lo standard produttivo più diffuso è quello relativo ai cosiddetti device “bezel-less“, ovvero senza bordi. Anche Meizu ha dunque mostrato comprensibile interesse verso questa nuova concezione dello smartphone moderno e negli scorsi giorni si è lasciata “sfuggire” un’immagine teaser del suo inedito smartphone tutto schermo.

Proprio nelle scorse ore è intervenuto sulla questione Li Nan, VP di Meizu, specificando che lo screen diffuso in rete negli ultimi giorni è completamente fake. In compenso, rispondendo alle domande poste da un giornalista durante un’intervista, l’uomo ha confermato che la compagnia è attualmente impegnata nello sviluppo di diverse linee targate Meizu Blue Charm: tra i tanti prodotti uno sarà full-screen con un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui ¥3000 (463$ circa).

Si tratterebbe però di un progetto ancora da concretizzare: sempre secondo quanto dichiarato da Li Nan, lo sviluppo di un prodotto bezel-less comporta delle scelte di design da considerare e riconsiderare più e più volte, ma in tal senso l’azienda non ha ancora preso decisioni definitive.

Nello specifico si è parlato di una scheda completa dei futuri dispositivi con tanti di nomi a quanto pare ufficiali: la linea debutterà con Blue Charm X composta da smartphone high-end e verrà seguita da Blue Charm E con una selezione di device low cost poco superiori ai 150$ per i più giovani e gli utenti occasionali; si proseguirà con i Blue Charm Note, sempre allo stesso prezzo degli Charm E, e subito dopo con i Blue Charm “base series”, ovvero modelli di fascia medio-bassa come la gamma U o gli M non-Note.

Sotto un profilo puramente organizzativo, l’etichetta Blue Charm costituisce una costola di Meizu ormai indipendente dall’azienda madre. Il recente M6 Note, ad esempio, è stato prodotto proprio da Blue Charm e ha stabilito contro Meizu Pro 7 una sorta di competizione interna di non poca rilevanza.

fonte Gizmochina