Samsung Galaxy Note 8, il riconoscimento facciale può essere facilmente aggirato con una foto?

In piena fase pre-ordine spunta un dettaglio decisamente poco incoraggiante sul Samsung Galaxy Note 8. Un video apparso su Youtube (ve lo mostriamo a fine articolo) e pubblicato dal canale di Mel Tajon mostra un grave problema relativo al riconoscimento facciale sul phablet dell’azienda coreana.

Lo youtuber ha svolto l’esperimento con un dispositivo in esposizione in un negozio della catena Best Buy. Ebbene, mostrando una sua semplice foto da un altro smartphone, Tajon è riuscito senza troppe difficoltà a sbloccare il Galaxy Note 8 che aveva il riconoscimento facciale come metodo di sicurezza impostato. Va da sé che per raggiungere tale scopo un malintenzionato potrebbe addirittura utilizzare anche una foto presente su Facebook o Twitter.

E’ comunque importante sottolineare che Samsung non ha mai consigliato espressamente di utilizzare il riconoscimento facciale come metodo preferito per la sicurezza del Note 8 e di altri top di gamma, preferendo sottolineare piuttosto altre feature come ad esempio la scansione dell’iride. Resta, in ogni modo, una pessima figura per il neonato phablet, costretto a non poter sbagliare davvero nulla considerati i disastri del predecessore. Sarà interessante capire se e quale sarà la presa di posizione di Samsung che potrebbe semplicemente puntare ad un aggiornamento software già prima della commercializzazione del Galaxy Note 8 prevista per il prossimo 15 settembre.

 

fonte AndroidHeadlines