Vivo V7+ ufficiale: camera frontale da 24 MP e 4 GB di RAM a meno di 300 euro

Non passerà di certo inosservato Vivo V7+, il nuovo smartphone dell’azienda cinese presentato oggi a Mumbai. Sono almeno un paio le caratteristiche peculiari di un device che di certo sarà uno dei favoriti dagli amanti dei selfie. Il motivo? La fotocamera frontale da 24 MP con apertura focale f/2.0 è praticamente qualcosa di inedito sul mercato; bene anche l’obiettivo sul retro da 16 MP, con la stessa apertura focale.

Vivo V7+ presenta però anche alcuni punti deboli piuttosto evidenti: l’assenza di un chip HiFi per una migliore esperienza audio e il corpo unibody in plastica non sono di certo all’altezza delle aspettative. Poco male, perché a catturare l’attenzione ci penserà anche il gigantesco display FullView da 6 pollici con risoluzione HD+ (720 x 1440) e aspect ratio 18:9, sulla scia degli ormai celeberrimi LG G6 e Samsung Galaxy S8. Notevole anche il rapporto screen to body che supera ampiamente l’84%.

Vivo V7+ arriva con uno Snapdragon 450 a bordo coadiuvato da 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno, il tutto con batteria da 3225 mAh. Il sensore per le impronte digitali è situato sul retro, mentre tramite la fotocamera anteriore è possibile anche impostare il riconoscimento facciale. Il prezzo è di 21.990 rupie indiane, circa 287 euro al cambio attuale.