Tre nuovi iPhone nel 2018? Uno potrebbe essere low-cost…

La fonte è affidabilissima e l’indiscrezione va quindi presa con la giusta considerazione: Apple avrebbe in programma il lancio di ben 3 iPhone nel 2018, non risparmiando una grandissima sorpresa. Pare infatti che uno di questi modelli possa tornare al “vecchio” display LCD, in modo da abbassare notevolmente il prezzo (pur senza rinunciare a una funzione “chiave” come il Face ID).

La notizia è stata lanciata da KGI Securities e dal solito Ming-Chi Kuo che è certo dell’intenzione da parte di Cupertino di abbandonare definitivamente i modelli con dimensioni sotto i 5 pollici. Un iPhone da 5.8 pollici, naturale evoluzione dell’attuale iPhone X, sarebbe il “melafonino standard” del prossimo anno, con display OLED. Colpisce invece l’ipotesi di una sorta di iPhone X Plus, un device che avrebbe dimensioni identiche ai modelli Plus attuali ma che guadagnerebbe ovviamente sulla diagonale grazie all’ottimizzazione delle cornici che già si è apprezzata sull’attuale top di gamma.

Ma è ancora più sorprendente l’ipotesi di un iPhone da 6.1 pollici che, secondo Kuo, non dovrebbe superare la soglia dei 650-700 dollari. Il motivo? Apple tornerebbe a montare un display LCD. La mela avrebbe puntato su questo particolare modello per “aggredire” con più decisione i mercati emergenti (i mid-range Android di buon livello li stanno monopolizzando). Per KGI, inoltre, questa strategia, unita ai problemi durante la produzione che dovrebbero scomparire, potrebbero portare a un record assoluto di vendite.

fonte AppleInsider