Profilo Instagram: come ottimizzarlo, eliminarlo e scoprire chi lo visita

Instagram è il social network degli influencer per eccellenza. Le immagini che vengono caricate, accompagnate da (svariati) hashtag, hanno fatto sì che le persone più influenti su pianeta non abbiano esitato un momento ad esserci, a dire la propria e, in una sola parola, “apparire”. Succede proprio come su Snapchat, un fenomeno che riguarda piattaforme in cui è possibile comunicare solo con l’immagine, il vero linguaggio che oggi trionfa su Internet.

Tuttavia, non è solo “figo” condividere una bella immagine, o una natura morta ben preparata e con una frase ad hoc. Dobbiamo andare oltre. In effetti, per essere un buon influencer occorre seguire una serie di passaggi che aiuteranno ad acquisire sempre più followers.

Instagram è un social network in continua evoluzione, insieme a Snapchat e tumblr. Sono i cosiddetti coolmedia o fashion social network. Questi social sono attualmente quelli con una crescita maggiore e il tempo dedicato dai loro utenti è piuttosto alto. Sono le app più scaricate e ce ne sono molte altre create appositamente per migliorare la loro usabilità, rendendo questa community più vasta, giorno dopo giorno.

Se sei arrivato fin qui con la lettura, dunque, sarai sicuramente interessato ad ottimizzare il tuo account (se già lo possiedi) o eliminarlo (nel caso te ne sia già stancato) o, infine, cercare di scoprire chi ti “spia”.

ATTENZIONE: abbiamo creato un articolo analogo a questo che vi spiega come ottimizzare al meglio anche un profilo Facebook! Se hai bisogno di consigli riguardanti anche il social network più utilizzato al mondo, non possiamo che lasciarti anche al nostro articolo dedicato visionabile attraverso il seguente link: come creare un profilo facebook e renderlo strafigo

Indice: (clicca i link qui sotto per saltare subito all’argomento che più ti interessa)

Come ottimizzare l’account Instagram

Come eliminare il tuo account Instagram

Come sapere chi visita il mio account Instagram

Come ottimizzare l’account Instagram

  1. Hashtags. Sì, occorre usare “l’etichetta” richiesta: se stai parlando di #instafood o #pornfood; se stai caricando l’immagine del tuo bulldog francese #instadog #frechielover; se sei in una città, taggala. Ma è anche molto bello e interessante stare attenti all’argomento di tendenza o creare un hashtag di proposito per avere il proprio “marchio” personale.
  1. Immagini di qualità. È ovvio – o almeno lo sembra – ma le fotografie più belle hanno più “Mi piace” di altre scattate a caso, semplicemente perché smaniavi dalla voglia di postare qualcosa di te. Migliore qualità rispetto alla quantità. È chiaro che devi essere immediato e non perdere la notizia o il messaggio che un’istantanea offre in un determinato momento, ma l’immagine deve essere buona, chiara.
  1. Prenditi cura dei dettagli. Se vuoi mostrare qualcosa, sia esso una colazione, un prodotto o la decorazione di una casa, i dettagli devono essere misurati. Molti parlano di inquadratura, ma la verità è che l’immagine di un vestito sul letto – proprio così – non è la stessa se lo poggiamo su una bella trapunta, con una borsa, alcune scarpe e un profumo.
  1. Non abusare delle frasi fatte. Ci sono account Instagram in cui l’80% delle immagini sono accompagnate da frasi. Le persone sono già annoiate a causa della “sindrome di Paolo Coelho”. Invece, potrebbero essere usate parole proprie per descrivere un paesaggio, una strada o un orizzonte marino.
  1. Momenti speciali. Un abbraccio, un brindisi, un sorriso, uno sguardo. Questo tipo di micro – momenti nascondono da una storia speciale dietro che fa desiderare alle persone di seguirla.
  1. Storytelling. Pertanto, raccontare storie, seguire uno script che le persone vogliono conoscere ogni giorno potrebbe essere un’ottimo strumento per acquisire followers.
  1. Menzioni. Come nei social network in genere, non dimenticare di menzionare le persone per amplificare la visibilità dell’immagine che è stata condivisa.
  1. C’è vita oltre il filtro Valencia! Prova anche a saturare le immagini scure o dare nitidezza a un’immagine con dettagli che appaiono in lontananza. Non fermarti al primo che trovi, insomma!
  1. Usa le emoticon. È la lingua che, come immagine, trasmette tanto quanto la foto che condividi nel social network. Puoi persino esprimere più di quello che hai fatto sapere ai tuoi follower.

10. Sii naturaleCome la vita stessa. Non abusare di selfie; puoi mostrare una foto spontanea del tuo profilo o un sorriso rubato. Il risultato è sempre efficace.

Un ultimo accorgimento a margine: non mescolare i contenuti. Sebbene Instagram sia caratterizzato da una “filosofia” più “superficiale”, dal mostrare la parte più personale della propria tua immagine, se hai un profilo orientato al tema dello sport e un giorno sei invitato alla sfilata della tua città, i tuoi fan non saranno interessati. Questo è bene saperlo! Tuttavia, se il tuo tema è la moda o gli eventi in genere, sarà molto appropriato mostrarli.


Come eliminare il tuo account Instagram

Perché disabilitare il tuo account Instagram? Può accadere che ci si stanchi, come tutte le cose. Instagram è una delle principali reti di social network di proprietà di Facebook e conta più di 500 milioni di utenti attivi mensilmente. Tuttavia, molte persone decidono di disattivare il proprio principalmente per paura di violare la propria privacy. Questa preoccupazione è ragionevole, considerando che WhatsApp (un’altra società di proprietà di Facebook) è stata contestata dagli utenti per una nuova politica che prevede la condivisione dei dati personali dell’utente con Facebook.

Potrebbe succedere una situazione simile su Instagram? Per innumerevoli utenti, è meglio essere sicuri che pentirsi. Ecco perché, se proprio si vuole cancellare qualsiasi traccia della propria vita in immagini, è bene sapere che rimuovere l’account Instagram richiede solo 3 rapidi passaggi. E, una volta eliminato, non esisterà più e le persone non saranno in grado di cercarti né su Instagram o altrove o, ancora, accedere al profilo. Ecco, dunque, come fare:

  • Accedi al tuo account e alla pagina Elimina il tuo account (puoi accedervi solo nell’applicazione web).
  • Seleziona un’opzione dal menu a discesa accanto a Perché stai eliminando il tuo account?
    Fai clic su Elimina definitivamente il mio account.
  • Il tuo account Instagram è stato eliminato in modo permanente.

Come sapere chi visita il mio account Instagram

Appurato il fatto che Instagram è uno dei social network più popolari in materia di immagini, molte persone lo usano per condividere con i loro follower i migliori momenti della loro vita. Dunque, va da sé che amino essere “ammirate”, seguite e diventare un po’ “più famosi”. Ma ammettiamolo: a chi non piacerebbe sapere chi vede i nostri post , chi entra nel nostro profilo per vedere tutte le nostre foto postate? Ma la domanda è: si può risalire a chi visita il profilo Instagram?

La risposta è NO! Non esiste un metodo diretto per visualizzare un elenco di persone che si inseriscono il nostro profilo. Instagram ha mantenuto la privacy come una delle sue priorità. Quindi questa informazione non è possibile né darla né risalirvi. Se navighi in rete, puoi trovare centinaia di “metodi” per sapere chi visita il tuo profilo, ma la realtà è che sono tutti una bufala. Stai attento! Molti di questi metodi sono malware che possono contaminare i tuoi dispositivi o hackerare rubando informazioni dal tuo account.

Quindi, non c’è modo efficace e “scientificamente provato” per sapere se qualcuno ha visitato il nostro profilo. Sebbene, però, non ci sia nessuna applicazione o strumento per scoprire chi ha sbirciato il nostro account, ci sono alcune indicazioni che possono farci capire che qualcuno in particolare ha curiosato nel nostro profilo Instagram:

1- “Mi piace” accidentale: se si nota che qualcuno esprime un commento o mette un “Like” ad uno dei nostri vecchi post (settimane o mesi e che ovviamente non appaiono nella timeline) è probabile che la persona sia entrata nel profilo e abbia “ammirato” tutte le tue più belle immagini.

2 – Pubblica una storia: nei nuovi aggiornamenti di Instagram, puoi caricare una storia in stile Snapchat dal tuo dispositivo mobile. Dopo averlo caricato, puoi inserire la tua storia e scorrere con il dito dal fondo del racconto, vedrai un elenco di persone che hanno visto la tua pubblicazione. In questo modo, saprai anche chi vede i tuoi post ed eventualmente chi visita anche il tuo profilo.

Non farti ingannare, però! Non è possibile sapere con certezza chi visita il tuo profilo Instagram. Ma, con le due possibili indicazioni che abbiamo menzionato, puoi sapere chi ha probabilmente vi ha sbirciato.