Samsung Galaxy X, il prototipo dello smartphone con display pieghevole è stato mostrato a Las Vegas

Alla fine qualcuno è riuscito a vederlo: Samsung Galaxy X, l’ormai mitologico smartphone dal display pieghevole, ha fatto bella mostra di sé con un prototipo, mostrato in un evento a porte chiuse durante il CES 2018 di Las Vegas (che proprio oggi vivrà il suo ultimo giorno).

Insomma, dopo mesi di ipotesi, render e fantasie varie, qualcosa di concreto c’è. Samsung avrebbe parlato anche di alcune caratteristiche tecniche del device, concentrandosi però – come era facile immaginare – sulla nuova tecnologia che renderà il display flessibile. Display che, per inciso, proprio come anticipato nei giorni scorsi dovrebbe arrivare ad una diagonale di 7.3 pollici, ovviamente in posizione aperta.

Due le ipotesi sul tavolo del gigante asiatico: un device con chiusura verso l’interno o verso l’esterno. Molto più fattibile la prima soluzione che comporta un angolo di piegatura minore e dovrebbe essere proprio così il Samsung Galaxy X la cui produzione (anche questa indiscrezione è stata confermata) comincerà a fine 2018.

Una soluzione comunque temporanea, considerato che Samsung punterà per il futuro alla chiusura verso l’esterno: un’ipotesi che, giocoforza, comporterà tantissime modifiche anche per quanto riguarda l’interfaccia utente. E’ interessante notare, inoltre, che proprio a Las Vegas anche altri produttori, sebbene in via ufficiosa, pare abbiano confermato di voler puntare su questa tipologia di smartphone in un futuro a medio termine. Prepariamoci, dunque, a scenari completamente inediti nei prossimi 2-3 anni.

fonte TheInvestor
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.