Migliori smartphone fascia media – Aprile 2018

Gli smartphone di fascia media rappresentano, ad oggi, uno dei principali punti di riferimento dell’intero mercato della telefonia mobile. Con un prezzo che, in molti casi, è pari alla metà di un top di gamma attuale, questi smartphone possono garantire prestazioni più che soddisfacenti, sia per quanto riguarda la gestione delle attività quotidiane e le app più utilizzate, dai social alla messaggistica passando per la navigazione web, che per gli aspetti multimediali, dai giochi alle fotografie passando per le riprese video. Nella fascia media del mercato rientrano anche gli ex top di gamma dello scorso anno che hanno registrato il fisiologico calo di prezzo. E in alcuni casi, diventano dei veri e propri best buy per gli utenti che vogliono un device dalle ottime prestazioni (soprattutto per quanto riguarda il comparto fotografico) senza dover affrontare la spesa necessaria per l’acquisto di un top di gamma che, oramai, è sempre più vicina ai 1.000 Euro.

Come “smartphone di fascia media” si intendono dispositivi acquistabili ad oggi con uno street price compreso tra i 300 ed il 500 Euro circa. Gli smartphone di fascia media con un prezzo più vicino ai 300 Euro sono, di solito, dei mid-range “nativi”, prodotti caratterizzati da una scheda tecnica completa in grado di offrire qualcosa in più, a livello prestazionale, rispetto alla fascia medio-bassa del mercato che comprende gli smartphone intorno ai 200 Euro. I device con un prezzo più vicino ai 500 Euro sono, solitamente, gli ex top di gamma dello scorso anno. Si tratta, in questo caso, di device sul mercato da molti mesi che però possono contare su di un hardware completo, con SoC e sensori fotografici di fascia alta, e su di un supporto software generalmente più duraturo. Sfruttare il calo di prezzo per acquistare un ex top di gamma al di sotto dei 500 Euro può risultare una scelta sicuramente vincente, soprattutto se si vuole

In sostanza, destreggiarsi tra gli smartphone di fascia media presenti sul mercato non è facile in quanto in questa particolare porzione del mercato di telefonia è facile imbattersi in smartphone con specifiche tecniche decisamente differenti ma con prezzi molto simili. In questa guida analizzeremo alcuni dei migliori smartphone di fascia media acquistabili oggi in una fascia di prezzo compresa tra i 300 ed i 500 Euro. Per ogni device riportato evidenzieremo gli elementi principali della scheda tecnica, i punti di forza e i punti di debolezza. In ogni paragrafo troverete anche i link diretti per acquistare il prodotto selezionato al miglior prezzo. In questo caso, abbiamo scelto di inserire le offerte Amazon in quanto riteniamo il sito la soluzione ideale per effettuare acquisti di questo tipo, sia per quanto riguarda i prezzi che per il supporto garantito dall’assistenza diretta del rivenditore e la possibilità di sfruttare le consegne rapide senza costi aggiuntivi.

PREMESSA: In questa guida analizzeremo i punti di forza ed i punti di debolezza, sia lato hardware che lato software, dei principali mid-range disponibili sul mercato. E’ chiaro, però, che determinati aspetti per la valutazione della qualità di uno smartphone restano molto soggettivi. Il giudizio su design e form factor, ad esempio, è strettamente correlato al gusto personale. La scelta di un design ispirato ad iPhone X, come per il Huawei P20 Lite, può risultare gradita o meno. Allo stesso modo c’è chi preferisce la scocca in vetro, come per Galaxy S8, o in metallo, come per Honor View 10, o ancora in policarbonato rinforzato, come su Xperia XZ1 Compact.

Il posizionamento del sensore di impronte, la grandezza del display, il formato in 16:9 o in 18:9, il notch sono tutti elementi che possono essere più o meno graditi all’utente. In questa guida ci limiteremo a sottolineare le caratteristiche degli smartphone di fascia media analizzati evidenziandone gli aspetti migliori (qualità fotografica, il supporto software e le specifiche di fascia superiore).

ATTENZIONE: Su WebTrek.it potete trovare guide dettagliate ed aggiornate costantemente per scegliere, con precisione, lo smartphone più adatto alle vostre esigenze. Dai top di gamma agli entry level, passando per i Dual SIM o i camera-phone, consultando periodicamente le nostre guide troverete un supporto valido ed aggiornato che vi permetterà di scegliere lo smartphone da acquistare. Date un’occhiata alle guide linkate qui di seguito se cercate un altro tipo di dispositivo. Se volete uno smartphone di fascia media, invece, proseguite oltre e continuate a leggere.

I migliori smartphone di fascia media

Huawei P20 Lite

Huawei P20 Lite

Il Huawei P20 Lite è l’ultima evoluzione della gamma P Lite di Huawei che in questi ultimi anni ha monopolizzato la fascia media del mercato smartphone grazie ad un rapporto qualità/prezzo sempre al top. Quest’anno, la casa cinese propone il nuovo Huawei P20 Lite che, a differenza dei suoi predecessori, prova a conquistare gli utenti puntando tantissimo sul design, palesemente ispirato ad iPhone X, ed abbinandolo ad una piattaforma hardware oramai matura ed affidabile.

Dal punto di vista tecnico, il nuovo Huawei P20 Lite presenta un display in 19:9 con notch caratterizzato da una diagonale di 5,85 pollici e dalla risoluzione Full HD+. A gestire il funzionamento dello smartphone è il SoC Kirin 659 con CPU Octa-Core (4×2.36 GHz Cortex-A53 e 4×1.7 GHz Cortex-A53) affiancato da 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile tramite microSD. Il comparto fotografico presenta una doppia fotocamera posteriore (16 + 2 Megapixel) ed una camera anteriore da 16 Megapixel. La batteria è da 3.000 mAh ed il sensore di impronte digitali è collocato in posizione posteriore.

Per quanto riguarda il comparto software troviamo il sistema operativo Android Oreo 8.0 personalizzato dall’interfaccia utente EMUI 8.0. Lo smartphone di fascia media dovrebbe essere aggiornato in tempi relativamente brevi, per un mid-range appena arrivato sul mercato, ad Android P. Un ulteriore major update non è ancora garantito. In ogni caso, Huawei con gli altri smartphone della gamma P Lite ha offerto un valido supporto software nel tempo rilasciando costantemente patch di sicurezza e aggiornamenti correttivi che vanno a ottimizzare le performance del device. Si tratta di un aspetto da tenere ben presente. Molti altri costruttori offrono un supporto di questo tipo solo agli ex top di gamma.

Il Huawei P20 Lite è destinato a diventare uno dei best seller del mercato, raccogliendo l’eredità dei suoi diretti precessori. Il prezzo, destinato a stabilizzarsi ben al di sotto dei 300 Euro, lo rende una delle proposte più vantaggiose per la fascia media del mercato ed il design ispirato ad iPhone X potrebbe spingere molti utenti a rinunciare all’acquisto del costoso top di gamma di Apple. Il Kirin 659, per quanto nettamente inferiore rispetto ad altre soluzioni nella fascia media del mercato, è comunque una garanzia di buone prestazioni ed è in grado di gestire al meglio tutte le principali attività quotidiane.

In ogni caso la presenza di molti smartphone Honor e Huawei con Kirin 659 (Honor 9 Lite e Huawei P Smart ad esempio) nella fascia di prezzo intorno ai 200 Euro rende l’acquisto dell’Huawei P20 Lite meno consigliabile. A conti fatti, il P20 Lite offre prestazioni praticamente identiche a quelle garantite da altri smartphone con Kirin 659 che possono essere acquistati con un prezzo di circa 50-100 Euro inferiore. Il comparto fotografico, per quanto di buon livello, è sicuramente inferiore a quello presente su l’ex top di gamma, disponibili sul mercato a poche decine di Euro in più.

Il Huawei P20 Lite è disponibile in offerta su Amazon a circa 300 Euro. Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Huawei P20 Lite 5.8″ Full HD+ 64GB Smartphone Nero

PRO

  • 4 GB di RAM e 64 GB di storage
  • Sarà supportato lato software in futuro
  • Sembra un iPhone X

CONTRO

  • Sembra un iPhone X
  • Con 100 Euro in meno si trovano altri smartphone con Kirin 659 e prestazioni simili
  • Prestazioni fotografiche inferiori rispetto agli ex top di gamma che costano poche decine di Euro in più
Potrebbero interessarti anche questi articoli!

LG G6

LG G6

Una delle principali soluzioni per chi cerca uno smartphone di fascia media è rappresentata dall’ancora ottimo LG G6, disponibile sul mercato da più di un anno. In qualità di “ex top di gamma”, LG G6 presenta una scheda tecnica completa in grado di soddisfare appieno le esigenze di chi solitamente si rivolge ad un dispositivo di fascia media.

Lo smartphone di LG è stato uno dei primi ad introdurre il formato dei 18:9 per il display con una diagonale da 5.7 pollici ed un pannello IPS con risoluzione QHD+. A gestire il funzionamento del device troviamo il SoC Qualcomm Snapdragon 821 supportato da 4 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna espandibile. Il comparto fotografico include due sensori posteriori, di cui uno grandangolare, da 12 Megapixel ed uno anteriore da 5 Megapixel. La batteria è da 3.300 mAh

Scegliere un “ex top di gamma” quando si vuole acquistare uno smartphone di fascia media è una soluzione sempre vincente. Lo Snapdragon 821 è una garanzia di prestazionali ottime. Pur non essendo al livello dei più recenti 835 e 845, si tratta di un SoC completo, sia lato CPU che lato GPU. Chi cerca il massimo delle prestazioni nella fascia media del mercato può valutare, con attenzione, il G6.

Per la fascia di prezzo, sono da elogiare le prestazioni del comparto fotografico posteriore che include un sensore principale con stabilizzatore ottico dell’immagine e apertura ƒ/1.8 ed uno secondario grandangolare con apertura ƒ/2.4. Nella fascia media del mercato, LG G6 è uno dei punti di riferimento per chi cerca un ottimo camera-phone, almeno per quanto riguarda la parte posteriore del comparto fotografico.

Tra gli aspetti che rendono meno interessante l’acquisto di LG G6 segnaliamo alcuni limiti hardware che, soprattutto considerando lo status di ex top di gamma, fanno storcere un po’ il naso. Il G6 presenta solo 32 GB di storage interno, che possono star stretti ad alcuni utenti nonostante la possibilità di espansione tramite microSD, ed una fotocamera anteriore grandangolare da 5 Megapixel, sicuramente sotto-dimensionata rispetto ai rivali.

Da valtuare anche il supporto software. Attualmente LG G6 è disponibile con Android Nougat ma verrà aggiornato entro la fine della primavera ad Android Oreo. Il rilascio di un futuro update ad Android P è ancora tutto da confermare da parte di LG.

LG G6 costa poco meno di 350 Euro su Amazon. Si tratta di un prezzo decisamente interessante, considerando le prestazioni e il comparto fotografico di ottimo livello.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: LG G6 Smartphone, Display QHD FullVision 5.7 pollici formato 18:9, Doppia Fotocamera Grandangolare da 13 MP, RAM 4 GB, Memoria Interna 32 GB espandibile fino a 2 TB, Resistente all’acqua

PRO

  • Lo Snapdragon 821 offre ottime prestazioni
  • Fotocamera posteriore al top per la fascia di prezzo

CONTRO

  • Solo 32 GB di storage interno
  • Supporto software da valutare dopo l’aggiornamento ad Android Oreo (ancora da rilasciare)

Samsung Galaxy A8 2018

Samsung Galaxy A8 2018

Partendo dal design dell’ex top di gamma Galaxy S8, ad inizio 2018 Samsung ha portato sul mercato il Samsung Galaxy A8 2018, erede di tutti i precedenti dispositivi della gamma Galaxy A, da alcuni anni punto di riferimento della fascia media del mercato per la casa coreana. Arrivato sul mercato con un prezzo molto elevato, da quasi top di gamma, il Galaxy A8 ha registrato una progressiva e rapida flessione sino a stabilizzarsi nella fascia media del mercato.

Il Samsung Galaxy A8 2018 è uno smartphone di fascia media completo, dotato di un Infinity Display da 5,6 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ e tecnologia Super AMOLED. Il device presenta il SoC Exynos 7885 con CPU Octa-Core (2×2.2 GHz Cortex-A73 e 6×1.6 GHz Cortex-A53). A completare la scheda tecnica troviamo 4 GB di memoria RAM, 64 GB di storage interno espandibile, doppia fotocamera anteriore (16 + 8 Megapixel), fotocamera posteriore da 16 Megapixel e batteria da 3,000 mAh.

Considerando il suo street price, sempre più vicino ai 300 Euro, il Samsung Galaxy A8 2018 è uno dei migliori smartphone di fascia media. La qualità costruttiva ed il design richiamano il Galaxy S8 e le specifiche (Exynos 7885 + 4 GB di RAM) sono ideali per ottenere prestazionali di alto livello, in relazione alla fascia di mercato. Rispetto ad S8, il Galaxy A8 2018 presenta un sensore di impronte digitali posizionato al di sotto della fotocamera posteriore e, quindi, più facile da raggiungere andando così ad eliminare uno dei principali difetti dell’ex top di gamma di casa Samsung. Da segnalare anche la presenza di un pannello Super AMOLED di ottima qualità, superiore al display di molti top di gamma.

Tra gli aspetti negativi da segnalare vi sono le prestazioni del comparto fotografico, in linea con la fascia media del mercato ma chiaramente inferiori rispetto a quelle offerte dal Galaxy S8 (da notare anche l’assenza del supporto alla registrazione in 4K ed in Full HD a 60 fps). Chi è in cerca di un camera-phone e vuole restare nella fascia media del mercato farebbe meglio a puntare sul (leggermente) più costoso Galaxy S8.

Da valutare anche il supporto software. Nonostante sia arrivato sul mercato a gennaio 2018, infatti, il Galaxy A8 2018 può contare ancora sul sistema operativo Android Nougat. L’update ad Oreo è previsto per i prossimi mesi mentre non ci sono informazioni sulle tempistiche di un futuro aggiornamento ad Android P.

Il Samsung Galaxy A8 2018 è disponibile in offerta a circa 350 Euro. Si tratta di un ottimo prezzo per uno smartphone che si avvicina al Galaxy S8 offrendo all’utente circa 100 Euro di risparmio sull’acquisto.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Samsung Galaxy A8 (2018) Smartphone, Black, 32GB espandibili, Dual sim [Versione Italiana]

PRO

  • Sensore di impronte più comodo da usare rispetto al Galaxy S8
  • Display Super AMOLED di ottima qualità

CONTRO

  • Comparto fotografico inferiore rispetto al Galaxy S8
  • Ancora in attesa dell’aggiornamento ad Android Oreo

Sony Xperia XZ1 Compact

Sony Xperia XZ1 Compact

Tra le migliori proposte come smartphone di fascia media c’è anche l’ottimo Sony Xperia XZ1 Compact, l’ultimo esponente della famiglia di smartphone Compact di Sony ad adottare un display in 16:9 (XZ2 Compact è infatti passato al display in 18:9). Il device presenta un display da 4,6 pollici con risoluzione HD ed una scocca in policarbonato con una lunghezza di appena 129 centimetri. La scelta dei materiali per la scocca, che non presenta il vetro o il metallo, non penalizza la qualità costruttiva dello smartphone che risulta solido e ben realizzato.

A gestire il funzionamento del Sony Xperia XZ1 Compact troviamo il SoC Qualcomm Snapdragon 835 (Quad-core 2.45 GHz Kryo + Quad-core 1.9 GHz Kryo) affiancato da 4 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno espandibile. Si tratta di un comparto tecnico da vero top di gamma 2017 impreziosito dall’ottima fotocamera posteriore Motion Eye da 19 Megapixel, un plus davvero notevole per la fascia di prezzo. A completare la scheda tecnica troviamo un sensore di impronte digitali integrato nel tasto d’accensione, una batteria da 2.700 mAh, una fotocamera anteriore da 8 Megapixel ed il sistema operativo Android Oreo.

E’ chiaro che il punto di forza principale del Sony Xperia XZ1 Compact è rappresentato dalle dimensioni compatte della scocca. I soli 129 centimetri di lunghezza rendono lo smartphone di fascia media estremamente maneggevole e perfetto per l’utiilizzo con una mano sola. Le dimensioni compatte non rappresentano un compromesso per le prestazioni. Lo Snapdragon 835 è ancora uno dei migliori SoC sul mercato e, grazie anche ad un sistema operativo leggero e privo di particolari personalizzazioni, gestisce il funzionamento del device in modo eccellente. Ottimo anche tutto il comparto fotografico che per la fascia di prezzo rappresenta un punto di forza notevole. Il display HD abbinato allo Snapdragon 835 ed alla batteria da 2.700 mAh garantiscono, inoltre, una buona autonomia.

Tra i lati negativi del Sony Xperia XZ1 Compact segnaliamo la presenza di soli 32 GB di storage interno (in questa fascia di prezzo è facile trovare smartphone con storage maggiore) ed uno spessore leggermente superiore ai suoi rivali. Le dimensioni compatte rappresentano anche uno dei principali lati negativi di questo smartphone. Chi è abituato ad un display ampio, più vicino ai 6 pollici che ai 5 pollici, farà molta fatica a tornare ad una diagonale da “appena” 4.6 pollici.

Con un prezzo di circa 350 Euro, il Sony Xperia XZ1 Compact è la soluzione ideale per chi vuole uno smartphone compatto senza voler rinunciare ad un livello prestazionale (anche lato fotografico) al top.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Sony Xperia XZ1 Compact Smartphone 4,6″, Octa Core, 4 GB RAM, memoria da 32 GB, Fotocamera 19 MP

PRO

  • Dimensioni compatte e prestazioni al top
  • Ottima fotocamera posteriore
  • Buona autonomia

CONTRO

  • Solo 32 GB di storage interno
  • Le dimensioni compatte possono essere un limite per chi è abituato a display più grandi

Honor 9

Honor 9

Tra gli smartphone di fascia media da tenere in forte considerazione c’è anche l’ottimo Honor 9, un device completo dotato di una scheda tecnica di ottimo livello e di un design classico con un display in 16:9 da 5,15 pollici e risoluzione Full HD ed un sensore di impronte digitali collocato in posizione frontale. L’ex top di gamma di Honor può contare sulla presenza del SoC Kirin 960 (4×2.4 GHz Cortex-A73 e 4×1.8 GHz Cortex-A53), un ottimo chipset in grado di offrire buone prestazioni sotto tutti i punti di vista.

A completare la scheda tecnica di Honor 9 ci sono 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile, una doppia fotocamera posteriore (12 Megapixel RGB + 20 Megapixel monocromatico), una fotocamera anteriore da 8 Megapixel, una batteria da 3.200 mAh ed il supporto Dual SIM. Lo smartphone presenta una scocca in vetro Gorilla Glass 3 con un frame in metallo.

Honor 9 è uno degli ultimi smartphone con display in 16:9 e dimensioni compatte (la lunghezza complessiva è di circa 147 cm) ad essere arrivato sul mercato prima dell’avvento dei device con display in 18:9. Chi preferisce questo form factor deve valutare con attenzione l’acquisto dell’Honor 9. A livello prestazionale, il device ha tutte le carte in regola per dire la sua nella fascia media del mercato. Il Kirin 960, per quanto inferiore al Kirin 970 e ad altri SoC visti in questa guida, è ancora validissimo ed in grado di gestire al meglio le attività quotidiane senza troppi compresi per quanto riguarda il comparto multimediale.

Per quanto riguarda il comparto fotografico e la realizzazione di video, anche per via dell’assenza della stabilizzazione ottica, Honor 9 si comporta bene ma non è in grado di eguagliare il livello di altri camera-phone acquistabili in questa fascia di prezzo. Da tenere in considerazione, inoltre, il supporto software nel tempo. Lo smartphone è arrivato sul mercato con Android Nougat ed è stato aggiornato ad Android Oreo. Non ci sono informazioni su di un futuro update ad Android P.

Honor 9 costa circa 300 Euro e, nella sua fascia di prezzo, è senza dubbio una delle soluzioni migliori, soprattutto per chi cerca uno smartphone performante con display in 16:9.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Huawei Honor 9 Dual SIM 4G 64GB Black – Smartphones (13.1 cm (5.15″), 64 GB, 20 MP)

PRO

  • Buone prestazioni generali grazie al Kirin 960
  • 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno a circa 300 Euro
  • Ottimo per chi cerca uno smartphone performante con display in 16:9

CONTRO

  • Comparto fotografico inferiore ad alcuni rivali
  • Supporto software futuro incerto

Honor View 10

Honor View 10

Con un hardware da top di gamma ed un prezzo da smartphone di fascia media, l’ottimo Honor View 10 rappresenta, senza dubbio, uno degli smartphone più interessanti di questo particolare segmento di mercato. Con un display in 18:9, sensore di impronte frontale, scocca in metallo e doppia fotocamera posteriore, lo smartphone di Honor ha tutte le carte in regola per risultare la soluzione ideale per chi cerca un mid-range di ottimo livello.

L’Honor View 10 si presenta con un display in 18:9 con risoluzione Full HD+ e diagonale di 5,99 pollici. A gestire il completo funzionamento del terminale troviamo il SoC Kirin 970, l’attuale chipset top di gamma di Huawei che viene montato anche dai più costosi Mate 10 Pro, P20 e P20 Pro. Tra le specifiche c’è spazio anche per 6 GB di memoria RAM, 128 GB di storage interno (espandibili tramite microSD), doppia fotocamera posteriore (16 Megapixel RGB e 20 Megapixel monocromatico) e batteria da 3.750 mAh. Honor View 10 è uno smartphone Dual SIM e si presenta con Android Oreo 8.0 personalizzato dall’EMUI 8.0.

Per quanto riguarda le prestazioni, il View 10 è, senza dubbio, uno dei migliori mid-range sul mercato. Il Kirin 970 è una garanzia in termini di performance ed, inoltre, viene ben supportato da 6 GB di RAM. Il supporto software è garantito grazie ad un futuro aggiornamento ad Android P che arriverà nei prossimi mesi.

Attualmente, Honor View 10 è disponibile sul mercato ad un prezzo superiore ai 400 Euro risultando, quindi, ai limiti della fascia media del mercato. In questo caso, quindi, c’è da considerare il confronto con altri ex top di gamma sul mercato che vede sfavorito lo smartphone di Honor a causa di un comparto fotografico inferiore con alcune limitazioni, come la possibilità di registrare video solo fino al Full HD a 30 fps, che faranno un po’ storcere il naso a chi cerca un camera-phone di fascia medio-alta.

Honor View 10 costa poco più di 400 Euro, un prezzo che, considerato l’hardware da top di gamma, è sicuramente ottimo.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Honor View 10 Smartphone da 128 GB, Blu

PRO

  • Il Kirin 970 è un SoC da top di gamma
  • Supporto Dual SIM

CONTRO

  • Comparto fotografico inferiore rispetto ad altri concorrenti e con qualche limitazione di troppo

Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8

Tra i migliori smartphone di fascia media includiamo anche il Samsung Galaxy S8 che, a differenza della sua variante Plus, è oramai stabilmente disponibile sul mercato con un prezzo inferiore ai 500 Euro. L’ex top di gamma di Samsung si presenta con un Infinity Display con tecnologia Super AMOLED, diagonale da 5.8 pollici e risoluzione QHD+ e può contare sull’ottimo SoC Exynos 8895 con CPU Octa-Core (4×2.3 GHz Mongoose M2 e 4×1.7 GHz Cortex-A53) supportato da 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile tramite microSD.

Il comparto fotografico include un sensore posteriore da 12 Megapixel ed un sensore anteriore da 8 Megapixel. A completare la scheda tecnica del Samsung Galaxy S8 troviamo una batteria da 3.000 mAh, un sensore di impronte digitali posteriore, un sistema di riconoscimento facciale ed uno scanner dell’iride. Il device presenta una scocca in vetro Gorilla Glass 5 con un frame in metallo.

Tra i punti di forza del Samsung Galaxy S8 non possiamo non inserire le prestazioni. Il SoC Exynos 8895, a distanza di un anno da suo debutto sul mercato, è ancora in grado di garantire performance ottime, ben superiori alla maggior parte delle altre soluzioni che troviamo in questa fascia di prezzo. Il comparto fotografico è un altro importante punto a favore del Samsung Galaxy S8. Nonostante l’assenza di una doppia camera, l’ex top di gamma offre prestazioni fotografiche eccellenti, di poco al di sotto rispetto agli attuali top di gamma 2018, e risulta sicuramente la soluzione migliore per la sua fascia di prezzo anche per quanto riguarda la registrazione dei video con il supporto al 4K a 30 fps ed al Full HD a 60 fps.

Tra i punti negativi del Samsung Galaxy S8 dobbiamo segnalare la posizione del sensore di impronte digitali, che rende lo sblocco tutt’altro che intuitivo. Il riconoscimento facciale e la scansione dell’iride, per altro, non sono sistemi di riconoscimento e sblocco rapidissimi in grado di sostituire l’immediatezza del sensore di impronte. Tra i lati negativi c’è da tenere presente un’autonomia non eccellente (ma che comunque riesce a portare a fine giornata) ed una scocca molto scivolosa che quasi obbliga ad utilizzare delle cover per migliorare il grip.

Il Samsung Galaxy S8 viene proposto in offerta ad un prezzo inferiore ai 500 Euro. Si tratta di una soluzione ideale per chi vuole acquistare uno smartphone di fascia media completo sotto tutti i punti di vista ed in grado di offrire performance che non faranno rimpiangere gli attuali top di gamma.

Acquista questo smartphone di fascia media su Amazon sfruttando il seguente link: Samsung Galaxy S8 Smartphone, Nero (Midnight Black), 64 GB Espandibili [Versione Italiana]

PRO

  • Prestazioni al top grazie al SoC Exynos 8895
  • Miglior camera-phone della fascia media del mercato

CONTRO

  • Sensore di impronte posteriore difficile da usare
  • Riconoscimento facciale e scanner dell’iride non immediati
  • E’ molto scivoloso
Potrebbe piacerti anche