Xiaomi Mi Play: il nuovo entry level sarà disponibile anche con 6 GB di RAM

Pochi giorni fa, Xiaomi ha presentato il nuovo Xiaomi Mi Play, un entry level che punta a garantire un’ulteriore crescita all’azienda cinese proponendosi sul mercato con un’ottimo rapporto qualità/prezzo. Al momento, ufficialmente, lo Xiaomi Mi Play è stato presentato solo in Cina e solo nella variante con 4 GB di RAM e 64 GB di storage, commercializzata a 1.099 Yuan pari a poco meno di 140 Euro.

Come confermano alcune linee di codice del sito ufficiale cinese di Xiaomi, il nuovo Xiaomi Mi Play arriverà anche nelle versioni 6/64 GB e 6/128 GB con un prezzo, rispettivamente, di 1.299 Yuan e 1.599 Yuan (165 e 200 Euro circa). Al momento, Xiaomi non ha ancora avviato la commercializzazione di queste versioni del nuovo Mi Play.

Il nuovo Xiaomi Mi Play è, a tutti gli effetti, un entry level e la presenza di 6 GB di memoria RAM sembra alquanto superflua (in Cina, in ogni caso, non è raro trovare smartphone di fascia bassa con tutta questa RAM abbinata a tagli di memoria interna molto grandi). Ricordiamo che lo smartphone presenta un display da 5.84 pollici con notch a goccia e risoluzione Full HD+ affiancato dal SoC MediaTek P35 che, come confermano i primi benchmark, offre prestazioni migliori rispetto allo Snapdragon 625 ma inferiori rispetto allo Snapdragon 630. 

Per ora, Xiaomi non ha confermato una futura commercializzazione del nuovo Mi Play in Europa.

fonte Gizmochina
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.