Apple ufficializza tvOS 13, watchOS 6 e il nuovissimo iPadOS

Oltre a iOS 13 e Mac Pro 2019 (clicca qui e qui per saperne di più), nell’evento di apertura della WWDC 2019 Apple ha presentato le nuove versioni di tvOS e watchOS oltre a un sistema operativo nuovo di zecca, iPadOS (ovviamente rivolto al tablet di Cupertino). Andiamo a scoprire le novità principali.

tvOS 13

Migliorata la possibilità di personalizzare l’interfaccia, supporto multi-utente, integrazione con Apple Music (facendo partire un video musicale viene visualizzato anche il testo), anteprime a schermo intero su Apple TV 4K e a breve anche nuove immagini 4K con alcuni slow-motion catturati sott’acqua dalla BBC Natural History Unit. Particolarmente rilevante, per gli amanti del gaming, il supporto ai controller di Xbox e PlayStation, ovviamente propedeutici per Apple Arcade.

watchOS 6

L’idea di base è quella di rendere gli Apple Watch sempre più indipendenti dall’iPhone e l’integrazione definitiva con App Store (con possibilità da parte degli sviluppatori di creare app esclusive per l’indossabile) ne è la dimostrazione. Arrivano tre nuove app native (Audiolibri, Note Vocali e Calcolatrice), una nuova app (Cycle Tracking) che traccia il ciclo mestruale e si integra poi con Health, nuovi suoni, nuovi quadranti, il riconoscimento di una canzone con Shazam e, per finire, diverse nuove feature per la salute (misurazione rumori ambientali, passo in salita ecc).

iPadOS

E’ stata la grande novità dell’evento, per certi versi inaspettata. L’iPad conta ora su un proprio sistema operativo che migliorerà in modo esponenziale produttività e user experience. Il multitasking migliora come lo slideover e il passaggio da un’app all’altra, i widget sono trasportabili in un batter d’occhio in Home, Files si aggiorna e tante altre app native sono ottimizzate per il tablet. Occhio anche ai miglioramenti per Apple Pencil con latenza dimezzata e esperienza di scrittura praticamente identica a quella “reale”, browser e gestione download sono rinnovati drasticamente. Anche su iPadOS ci saranno dark mode e accesso tramite Apple ID, mentre finalmente arriva anche il supporto alla connessione diretta USB che quindi consentirà di gestire in autonomia il trasferimento dei dati su iPad senza passare tramite iTunes su PC o Mac.

Su Amazon è in vendita iPad Pro da 12,9″ con storage da 64 GB: iPad Pro 12,9" Wi-Fi 64GB - Oro

Potrebbe piacerti anche