OnePlus 6 e 6T si aggiornano con patch di maggio e aggiustamenti alla selfie-cam

E’ partito da qualche ora il roll out della nuova versione stabile di OxygenOS per OnePlus 6 e 6T: i due top di gamma dell’azienda cinese datati 2018 riceveranno rispettivamente le build identificate con le numerazioni 9.0.6 e 9.0.14. Da sottolineare che le novità previste sono praticamente le stesse, ad eccezione di qualche dettaglio riguardante la fotocamera anteriore.

Soltanto la selfie cam di OnePlus 6T, infatti, riceve alcuni aggiustamenti volti a migliorare la qualità generale degli scatti. Nel changelog, inoltre, si legge dei miglioramenti attuati anche in ottica stabilità della connessione bluetooth, senza dimenticare l’arrivo del Quick Pairing con le Bullets Wireless 2, le nuove cuffie che il produttore ha lanciato in occasione della presentazione di OP7 e OP7 Pro.

Non va dimenticata, ovviamente, la presenza delle patch di sicurezza Google, aggiornate però a maggio 2019. Vengono inoltre segnalati i soliti miglioramenti prestazionali e generici bug fix, oltre alla risoluzione di piccoli problemi su suoneria SMS, login Wi-Fi e composizione rapida.

L’update è disponibile via OTA ed arriverà nel giro di qualche ora sulle unità che hanno installato già la versione stabile più recente di OxygenOS. E’ possibile comunque installare manualmente i pacchetti dopo averli scaricati qui o qui (nel momento in cui vi scriviamo le pagine ancora non sono state aggiornate col firmware più recente).

Ricordiamo che OnePlus 6T può essere acquistato su Amazon: OnePlus 6T, 8 GB RAM, 128 GB Memoria, Nero (Midnight Black)

Potrebbe piacerti anche