Ecco le novità previste sugli iPhone 2019: basteranno per rilanciare le vendite?

Poco più di un semplice upgrade rispetto ai modelli del 2018: anche per quest’anno non ci saranno novità rivoluzionarie sul fronte iPhone, nonostante i dati sulle vendite dell’ultima generazione siano stati tutt’altro che esaltanti. A un mese e mezzo dalla presentazione di iPhone XI, XI Max e XI-R (in molti rumors vengono denominati così), spuntano nuovi dettagli su quelle che saranno le differenze rispetto al passato.

Detto di design, dimensioni, tipologia e risoluzione dei display praticamente identici, vale comunque la pena sottolineare come le principali novità siano attese sul fronte hardware e, più in particolare, nel comparto fotografico. Ma andiamo con ordine.

9to5Mac, che ha condiviso queste interessanti indiscrezioni, parla per prima cosa di un Taptic Engine rinnovato, chiamato a mandare definitivamente in soffitta il 3D Touch: non sono state rese note le caratteristiche di questo aggiornamento, di certo si sarà puntato su un miglioramento ulteriore della user-experience.

Le fotocamere, dicevamo. Sappiamo che ci saranno tre sensori su iPhone XI e XI Max (eredi di XS e XS Max), uno dei quali sarà un grandangolare chiamato a supportare la funzione Smart Frame. Dovrebbe andare a catturare dettagli attorno all’area ritratta dal sensore principale, in modo da poter aumentare (in automatico) le correzioni degli scatti in fase post-produzione. Occhio anche alla novità della registrazione video in slow motion a 120 fps per la fotocamera anteriore. Tutto molto bello, ma basterà?

iPhone XS, lo ricordiamo, è in offerta su Amazon: Apple iPhone XS (64GB) - Grigio Siderale

Potrebbe piacerti anche