Come scaricare musica da iPhone

La musica vi accompagna nei momenti più belli e più tristi della vostra vita tanto da non poterne stare senza? Bene, questa è la guida giusta per voi! Oggi, infatti, vedremo assieme come scaricare musica da iPhone in modo facile e veloce.

A differenza di quanto si possa pensare, scaricare brani musicali sul proprio melafonino è molto più semplice del previsto. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme come fare.

Indice: (clicca i link qui sotto per saltare subito alla sezione dell’articolo che più ti interessa)

Come scaricare musica da iPhone con iTunes

Se volete sapere come scaricare musica da iPhone, allora la prima soluzione che vi consigliamo è iTunes. Grazie al negozio multimediale di Apple, infatti, è possibile fare il download di brani musicali sul proprio dispositivo in modo facile e veloce.

Per poter usufruire di questo servizio non dovete fare altro che accedere allo stesso attraverso l’apposita icona presente sulla home screen del vostro iPhone. A questo punto premete su Musica, in basso a sinistra, e potrete finalmente iniziare a cercare la vostra musica in base alla categoria di vostro interesse. In alternativa è possibile cercare un brano specifico attraverso il pulsante Cerca collocato in basso.

musica con itunes

Come potrete notare, vicino ad ogni brano o album vi è un prezzo di acquisto. Come ben saprete, infatti, la maggior parte dei brani presenti su iTunes è a pagamento. In questo caso non dovete fare altro che digitare la password del vostro ID Apple o utilizzare il Touch ID per avviare il download e ascoltare la vostra musica preferita.

Una volta concluso il download, basterà accedere all’app Musica del dispositivo e i vostri brani saranno disponibili. I contenuti scaricati tramite iPhone, inoltre, saranno disponibili anche su iTunes per Mac e PC senza doverli nuovamente acquistare. Basta inserire solamente il proprio account e il gioco è fatto.

Se tutto questo non bastasse, dovete sapere che ogni giorno iTunes aggiorna la propria lista di canzoni offrendo anche della musica gratis. Non vi resta quindi che cercare i brani gratuiti e scaricare musica da iPhone, in modo semplice e veloce.

Come scaricare musica da iPhone con Apple Music

Un’altra valida soluzione per chi desidera sapere come scaricare musica da iPhone è rappresentata da Apple Music. Grazie a questa applicazione, disponibile di serie su tutti i melafonini, è possibile, ovviamente ascoltare della musica, ma anche scaricare numerosi brani.

Si tratta di un servizio in abbonamento, il cui costo è pari a 9.99 euro al mese per il Piano Standard, 14.99 euro al mese per il piano Famiglia e 4.99 euro al mese se siete degli studenti. Allo stesso tempo è bene ricordare che se è la prima volta che utilizzate questa app, potete usufruire di un periodo di prova di 3 mesi. In questo modo avrete abbastanza tempo per scaricare gratis i vostri brani e decidere se optare o meno per la versione a pagamento.

apple music

Una volta effettuato l’accesso all’applicazione, non dovete fare altro che scegliere la vostra musica attraverso le varie sezioni disponibili in basso, oppure con una ricerca mirata. Per usufruire di quest’ultima opzione, non dovete fare altro che pigiare sulla lente di ingrandimento collocata in alto e digitare il nome del brano di vostro interesse.

A questo punto premete sul simbolo +  collocato in corrispondenza del brano per aggiungerlo alla vostra libreria personale, oppure al simbolo a forma di nuvola nel caso in cui siate offline.  In seguito potrete ascoltare il brano scaricato senza costi aggiuntivi e senza dover nemmeno essere connessi ad internet. Basterà accedere alla sezione Libreria dell’applicazione Musica e riprodurre i brani in qualsiasi momento.

Scaricare musica da iPhone con YouTube Music

Come è facilmente intuibile dal nome, grazie all’applicazione YouTube Music di Google, è possibile accedere a tutti i brani musicali di Youtube, compreso i video non ufficiali e i mix.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Basta sottoscrivere un abbonamento per ascoltare i brani in modalità audio, background oppure offline, scaricandoli nell’app di Youtube Music per dispositivi iOS. Il costo del servizio è pari a 9.99 euro per un solo utente, oppure 14.99 euro al mese per la versione famiglia, utilizzabile da 6 persone.

youtube music

Per poter testare le capacità e le caratteristiche di questa app, inoltre, potete usufruire di un periodo di prova di 3 mesi per verificare che faccia davvero al caso vostro. Una volta effettuato l’accesso, basta pigiare sul pulsante ⋮ collocato accanto al brano e selezionare Scarica dal menu che vi appare.

Come scaricare musica da iPhone con Spotify

Per finire, non possiamo fare una guida su come scaricare musica da iPhone senza citare il servizio di streaming musicale più conosciuto al mondo, ovvero Spotify.

La versione base di questa applicazione è gratuita, tuttavia non è possibile scaricare brani musicali. Per poter usufruire di questa opzione, infatti, bisogna passare alla versione a pagamento. Grazie a quest’ultima è possibile ascoltare la propria musica senza interruzioni pubblicitarie e ascoltare qualsiasi tipo di brano anche offline.

spotify

Facile da scaricare, direttamente dall’App Store, una volta effettuato l’accesso a Spotify, fare il download dei brani è estremamente semplice. Innanzitutto, il primo passo da fare consiste nell’aggiungere un brano, un’album o una playlist alla vostra libreria musicale. Selezionate quest’ultima, pigiate sull’icona con in tre puntini accanto al titolo e quindi su Salva. In seguito scegliete La tua musica dalla barra laterale di Spotify, quindi selezionate i brani o la playlist che volete rendere disponibile anche in modalità offline e spostate la levetta relativa all’opzione Disponibile offline su ON.

Conclusioni

A questo punto abbiamo visto assieme come scaricare musica da iPhone. Come avrete potuto notare sono davvero tante le alternative disponibili e non dovete fare altro che individuare la soluzione più adatta alla vostre esigenze. Ovviamente non si tratta delle uniche applicazioni disponibili e in alternativa è possibile optare per l’utilizzo di numerose altre app terze facilmente reperibili in rete.

Allo stesso tempo, però, vi ricordiamo che scaricare in modo abusivo dei brani senza diritti d’autore è illegale. Proprio per questo motivo vi consigliamo di prestare sempre la dovuta attenzione e affidarvi solamente a servizi che vi permettono di ottenere tutta la musica che volete in modo legale. In fin dei conti sono davvero tanti i servizi grazie ai quali è possibile ascoltare musica offline sul proprio iPhone in modo gratuito o comunque con cifre abbordabili, quindi meglio non rischiare e tutelare i diritti di autore.

Potrebbe piacerti anche