Samsung Galaxy Fold 2 sarà totalmente diverso? Ecco le immagini di un brevetto

Le peripezie di Samsung Galaxy Fold sono note a tutti gli appassionati e potrebbero lasciare il segno anche all’interno dell’azienda coreana. Samsung, infatti, potrebbe cambiare radicalmente strategia per il pieghevole di seconda generazione e proporre un device concettualmente diverso.

L’USPTO ad inizio agosto ha pubblicato un brevetto (depositato a gennaio) in cui viene mostrato uno smartphone con display pieghevole in più punti, e con cerniere poste in orizzontale. Insomma, l’idea alla base è opposta a quella del Samsung Galaxy Fold: da un display esterno che si apre per passare a uno principale dalle dimensioni di un mini-tablet, si passerà ad avere tante piccole porzioni di schermo a disposizione, partendo dalla chiusura di uno “classico”.

Le immagini in alto suggeriscono che l’utente potrebbe utilizzare le varie piegature a seconda dell’utilizzo che si intende fare: fotocamera, navigazione, produttività (è previsto anche il supporto alla S-Pen), ascolto musica ecc. L’interfaccia sarebbe ovviamente pronta a seguire le regolazioni della piegatura, andando ad adattarsi a seconda di conseguenza.

Insomma, si tratta di una soluzione senza dubbio interessante anche se aumenta ulteriormente le difficoltà dal punto di vista della produzione. A distanza di sei mesi dall’annuncio ufficiale, Samsung Galaxy Fold non è stato ancora commercializzato (ce la farà a settembre?) e il rischio di un flop è sempre più concreto. Anche per questo motivo non è detto che questo brevetto finisca poi per trasformarsi in un progetto concreto.

Per il momento più semplice affidarsi all’ottimo Samsung Galaxy Note 10+, oggi all’ultimo giorno di pre-ordini su Amazon: Samsung Galaxy Note10+ Smartphone, Display 6.8", 256 GB Espandibili, RAM 12 GB, Batteria 4300 mAh, 4G, Dual SIM, Android 9 Pie, Aura Glow [Versione Italiana] 2019

fonte Letsgodigital
Potrebbe piacerti anche