Nokia 6.1, 6.1 Plus, 7 Plus e 7.1, ecco le prime build interne di Android Q

La scorsa settimana vi abbiamo già parlato della roadmap che ha ufficializzato HMD Global, relativa all’arrivo di Android Q 10 su tutti gli smartphone Nokia in circolazione. Il produttore ha confermato di puntare davvero tanto su quest’aspetto, raccogliendo peraltro ottimi feedback in quanto a vendite negli ultimi mesi.

Sappiamo quindi che Nokia 6.1, 6.1 Plus, 7 Plus e 7.1 dovrebbero ricevere a breve il major update; Nokia 7.1, in particolare, di certo si aggiornerà entro la fine 2019, mentre gli altri tre modelli dovrebbero seguirlo a ruota ad inizio del prossimo anno. Chissà, però, che le tempistiche non possano essere ancora più brevi.

Su XDA, infatti, sono spuntate le prime beta interne di Android Q per Nokia 6.1, 6.1 Plus, 7 Plus e 7.1. Si tratta ovviamente di build che possono essere installate solo su terminali con bootloader già sbloccato in precedenza e che non garantiranno poi aggiornamenti futuri via OTA. Insomma, considerato che come sempre in questi casi sono versioni zeppe di bug e malfunzionamenti vari, il consiglio è quello di procedere all’installazione soltanto se si è esperti di modding.

In ogni caso, Nokia ha già inaugurato il suo percorso di aggiornamento alla nuova versione del robottino verde. Da circa un mese, infatti, Android Q è presente su Nokia 8.1.

Nokia 7.1 è disponibile su Amazon, ecco il link: Nokia 7.1 Smartphone da 32 GB (Espandibile fino a 256 GB), 3 GB di RAM, Dual SIM, Display da 5.84" 19:9 Risoluzione Full HD+,Doppia Fotocamera Posteriore 12 MP/5 MP, Blu

Potrebbe piacerti anche