Gioco Responsabile, il vero punto di forza della filiera italiana del gambling

Il gioco d’azzardo, fisico e online, è il grande passatempo degli italiani. Sono ben tre ed oltre i milioni di giocatori abituali e/o nuovi che quotidianamente accettano il brivido della sfida alla fortuna e alla sorte. Ma come tutte le cose, anche il gioco può nascondere al suo interno delle insidie che spesse volte rispondono al nome di ludopatia. Niente di più semplice che la mania legata al mondo del gioco. In che modo tentano di rispondere le società di gambling?

In maniera chiara e semplice. Abbracciando politiche di ampio respiro che comprendano una lotta senza quartiere ad ogni fenomeno legato alla compulsività e alla dipendenza. Questa politica nello specifico risponde al nome di Gioco Responsabile, tratto peculiare e caratteristico delle società di gambling, quasi una sorta di DNA delle società di gioco.

La sigla sta ad indicare ovviamente tutta una serie di misure che comprendono il contrasto al gioco quando questo si trasforma in “altro”. Oggi il Gioco Responsabile è un po’, insieme, mission e vision delle società di gambling. Ottimo esempio di applicazione di questo protocollo è offerto da Starcasino, operatore leader del gambling italiano.

Il casinò di casa Betsson ha studiato tutto nei minimi dettagli, partendo anzitutto da una completa conoscenza delle abitudini di gioco dei propri utenti, offrendo inoltre la possibilità di fissare un limite massimo di spesa sfruttando l’opzione di auto-limitazione. Che non è l’unica scelta a disposizione dei giocatori: l’auto-limitazione è un’altra peculiarità del casinò, che garantisce inoltre privacy e protezione totale dei dati sensibili. Insomma, il protocollo di Gioco Responsabile è al sicuro su Starcasino.

Tutto compone un mosaico che ha necessità di funzionare alla perfezione. Per questo su Starcasino, come su tutti i portali legali al circuito AAMS, non si lascia nulla al caso. Dalla verifica dell’identità al divieto di gioco ai minorenni, tutto deve funzionare al meglio. Così tutti i portali che operano in Italia offrono costantemente sicurezza, supporto e assistenza, con tanto di liste utili a cui rivolgersi in caso di necessità. Misure necessarie per far fronte ad una comunità di gioco sempre più ampia in Italia ed in Europa.

Misure di grande impatto, confermate peraltro da ricerche recenti che hanno evidenziato come in Europa certi strumenti abbiano avuto ragione del gioco compulsivo, aiutando vittime spesso inconsapevoli. Ed un altro studio, condotto dalla Nottingham Trent University, ha poi confermato che per molti utenti fissare un limite sulla spesa è soluzione utile e valida. Per la precisione per il 10% dei giocatori fissare un limite ha significato ridurre investimenti di denaro entro un anno.

In questo, va detto, l’Italia è un paese modello. Tutti gli operatori del circuito AAMS offrono spesso un contributo decisivo alla lotta al gioco d’azzardo compulsivo-patologico. Offrendo divertimento, ma anche certezza e sicurezza.

Potrebbe piacerti anche