Netflix guadagna sei milioni di abbonati dopo il giro di vite sulla condivisione delle password

Netflix all’inizio di quest’anno ha iniziato a reprimere la condivisione delle password negli Stati Uniti e in altri paesi e lo sforzo ha avuto successo, ha affermato oggi la società. Netflix ha guadagnato 5,9 milioni di nuovi abbonati globali nel secondo trimestre del 2023, di cui oltre un milione negli Stati Uniti e in Canada, secondo il suo rapporto sugli utili più recente.

Sulla base di questi risultati, Netflix lancerà ora la condivisione a pagamento in “quasi tutti” i paesi rimanenti in cui le nuove politiche non sono ancora state emanate. Netflix ha eliminato la condivisione delle password tra più famiglie negli Stati Uniti a maggio, una mossa che ha immediatamente causato un aumento delle iscrizioni .

Secondo Netflix, le entrate sono aumentate in ogni regione in cui è stata introdotta la condivisione a pagamento e le iscrizioni hanno superato le cancellazioni. L’azienda ha registrato una crescita dei ricavi del 2,7% su base annua. In futuro, Netflix prevede un’ulteriore accelerazione della crescita dei ricavi man mano che inizia a vedere tutti i vantaggi della condivisione a pagamento e dell’ulteriore adozione del suo piano supportato dalla pubblicità.

Per anni, Netflix ha consentito agli abbonati di condividere i propri account con persone al di fuori della loro famiglia diretta, ma ciò non è più consentito. Tutte le persone che accedono a un account Netflix devono vivere nella stessa posizione, con Netflix che limita l’accesso in base all’IP e ad altri dati sulla posizione. Netflix ha fornito strumenti per consentire a coloro che condividono account di registrarsi per i propri account.
Potrebbe piacerti anche